Crysis 3: prima patch su PC e i benchmark di TechSpot, qual'è il setup minimo per goderselo?

Crysis 3Crysis 3 è disponibile in Europa da solo sette giorni ma per Crytek è già tempo di patch. Il primo aggiornamento porta il numero di versione alla 1.1, ma almeno per ora sarà limitato alla piattaforma PC, dove è "live" già da ora. Parallelamente alla Patch 1.1 viene srotolata anche la Data Patch B, che verrà scaricata automaticamente non appena si entrerà nella modalità multiplayer.

L'aggiornamento invece andrà scaricato tramite Origin, oppure da Xbox Live e PlayStation Network non appena arriverà su X360 e PS3. Dalla lista dei cambiamenti pubblicata per esteso sul forum ufficiale di MyCrysis troviamo correzioni ordinarie su bug e glitch su armi, interfaccia grafica, gameplay in single ma anche in multiplayer. Continua dopo la pausa.

Degna di nota una non meglio specificata "ottimizzazione sostanziale sul dettaglio medio", che accoppiata a una "ottimizzazione particellare" potrebbe portare un aumento della resa grafica o delle prestazioni, ma solo su PC. Nella Data Patch B troviamo invece sopratutto correzioni sul bilanciamento sui danni delle armi o di altri aspetti del gameplay in multigiocatore.

Ne approfittiamo per girarvi il link alla nostra recensione del gioco fresca di pubblicazione, e già che ci siamo anche ai test di TechSpot, una lettura cruciale se avete intenzione di acquistare il gioco su PC ma non siete sicuri di avere un hardware in grado di sostenerlo. Il sito ha eseguito un'ampia serie di benchmark su differenti GPU, partendo dal mid-end delle Radeon HD 7770 fino ad arrivare alla fascia alta delle HD 7970 o GeForce GTX 680.

Via | MyCrisis | TechSpot

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: