PlayStation Vita, vendite quadruplicate in Giappone dopo la riduzione del prezzo

PlayStation Vita

PlayStation Vita ha quadruplicato le vendite dopo il taglio di prezzi in Giappone. I dati ufficiali non sono stati ancora rilasciati, quindi per avere la conferma dovremo aspettare, ma a parlare è stato nientepopodimeno che il presidente di SCE Japan, Hiroshi Kawano, durante la presentazione giapponese di One Piece: Pirate Warriors. Ci si potrebbe aspettare di tutto da una casa di sviluppo, soprattutto in un momento buio come quello attuale, caratterizzato, almeno per quanto riguarda PS Vita, da vendite che hanno deluso davvero le aspettative; bugie del genere, però, proprio no.Non ci aspettiamo, perciò, una smentita dei dati dalle fonti principali e diamo per scontato che Kawano non abbia volutamente aumentato le cifre. Finora le vendite di PS Vita si sono attestate attorno alle 10mila unità e hanno lasciato a desiderare anche durante le festività natalizie, quando la presenza di Nintendo 3DS si è fatta sentire forte più che mai; Games Industry ha persino parlato in passato di un vero e proprio flop, e non ha ancora cambiato parere. Essendosi quadruplicate, ora le vendite dovrebbero attestarsi attorno alle 40mila unità (con la speranza che non si tratti soltanto del momentum e che crescano settimana dopo settimana).

Il price-cut in questione riguarda solo le Terre del Sol Levante e consiste in una riduzione molto corposa per entrambi i modelli della console portatile; non è stata ancora confermata la possibilità che un taglio arrivi anche qui, ma dubitiamo che Sony lascerà la situazione europea e americana invariate (fermo restando che, per avere successo, serve non soltanto un price-cut degno del suo nome, ma anche una line-up accattivante).

Via | Gematsu

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: