Killzone: Mercenary - svelata la data della beta pubblica - nuove immagini sulle mappe multiplayer

I ragazzi di Guerrilla Cambridge annunciano la data di lancio dell'open beta e immortalano in foto le ambientazioni delle sfide multigiocatore

Killzone: Mercenary - galleria immagini

A poco meno di due settimane dal lancio di Killzone: Mercenary, i ragazzi del team di Guerrilla Cambridge decidono di imprimere una brusca accelerazione allo sviluppo del loro atteso sparatutto portatile annunciando il giorno (o meglio, i giorni) in cui si potrà accedere alla beta pubblica.

Stando alle informazioni forniteci dagli stessi studios britannici dalle pagine del loro sito ufficiale, l'open beta di Mercenary sarà disponibile a partire dal 21 agosto per tutti gli utenti europei iscritti al servizio PS Plus diversamente dai non abbonati, per i quali, invece, l'attesa per l'accesso alla beta si protrarrà sino al 28 agosto.

Killzone: Mercenary - galleria immagini
Killzone: Mercenary - galleria immagini
Killzone: Mercenary - galleria immagini

Mai come in questo caso, considerando tutti i cambiamenti previsti nell'impianto di gioco rispetto ai capitoli maggiori della saga di Killzone, la beta pubblica sarà utile ai Guerrilla Cambridge per limare le spigolature del sistema di gameplay.

Nella beta così come nel titolo finale, le operazioni che dovremo portare a termine per conto degli ISA e degli Helghast nei panni del contractor Arran Darren saranno volte all'acquisizione dei punti XP e dei soldi necessari per migliorare l’equipaggiamento e comprare nuove armi da sfoggiare sui campi di battaglia delle arene multiplayer e delle missioni offline “dinamiche”, basate cioè su di uno speciale sistema a generazione randomica degli obiettivi da conseguire di volta in volta.

La beta pubblica di Killzone: Mercenary terminerà il 3 settembre, esattamente lo stesso giorno in cui il titolo vedrà finalmente la luce dei negozi (e dei banconi virtuali del PSN/SEN) per la gioia di tutti gli utenti di PS Vita.

Killzone: Mercenary - galleria immagini
Killzone: Mercenary - galleria immagini
Killzone: Mercenary - galleria immagini

Killzone Mercenary: nuove immagini di gioco


Aggiornamento del 21/05/2013 a cura di Michele Galluzzi
Killzone Mercenary: galleria immagini

Dopo aver chiarito la natura dei contenuti bonus previsti per chi preordinerà il loro prossimo sparatutto esclusivo per PS Vita, i ragazzi della casa di sviluppo inglese di Guerrilla Cambridge riprendono ad aggiornarci sullo stato dei lavori di Killzone Mercenary proponendoci diverse nuove immagini di gioco incentrate sulla bontà grafica delle ambientazioni e sulla varietà di nemici da affrontare.

Il titolo, lo ricordiamo, ricalcherà le dinamiche di gioco dei capitoli maggiori cercando di calarle in un contesto maggiormente "dinamico" rappresentato dalla possibilità di scegliere in maniera completamente autonoma le missioni da intraprendere e gli obiettivi da perseguire nei panni di Arran Darren, un mercenario senza scrupoli che, collaborando con gli ISA e con gli Helghast, dovrà portare a termine gli incarichi affidatigli con il solo ed unico scopo dichiarato di "sfruttare la guerra" tra le due fazioni in lotta per aggiungere qualche zero alla cifra depositata sul proprio conto in banca.

Killzone Mercenary: galleria immagini
Killzone Mercenary: galleria immagini
Killzone Mercenary: galleria immagini

L'atipica formula escogitata dagli sviluppatori inglesi per plasmare una campagna in singolo così "fluida" si tradurrà in una struttura narrativa aperta a molteplici soluzioni di gioco: gli obiettivi delle missioni affrontabili dall'utente, ad esempio, cambieranno ogni volta attraverso un sistema a generazione randomica dei punti di respawn dei nemici, degli oggetti da raccogliere e dei luoghi da raggiungere.

La trama dell'avventura singleplayer sarà cronologicamente ambientata alla fine degli eventi del primissimo capitolo della saga di Guerrilla: le mappe proposte saranno nove, ciascuna con decine di "elementi mobili" generati casualmente dal sistema all'avvio di ogni missione. Il denaro guadagnato dal mercenario impersonabile in queste operazioni, inoltre, potrà essere speso per acquistare le armi, le munizioni, i potenziamenti di classe, le componenti speciali e gli elementi di equipaggiamento utilizzabili negli scontri multiplayer. Al lancio, e senza considerare gli eventuali DLC e contenuti aggiuntivi gratuiti che dovrebbero essere pubblicati nelle settimane e nei mesi successivi alla commercializzazione, le ambientazioni del modulo in rete saranno sei e vi si potrà dilettare in tre diverse modalità (sia competitive che cooperative) in lobby da massimo otto giocatori.

L'uscita di Killzone Mercenary è prevista per il 4 settembre solo ed esclusivamente su PS Vita.

Killzone Mercenary: galleria immagini
Killzone Mercenary: galleria immagini
Killzone Mercenary: galleria immagini
Killzone Mercenary: galleria immagini
Killzone Mercenary: galleria immagini
Killzone Mercenary: galleria immagini

Killzone Mercenary: nuovo video - svelata la data d'uscita e annunciati i bonus preordine


18 maggio 2013 - A cura di Michele Galluzzi
Killzone Mercenary - bonus preordine

Per chiudere col botto la settimana che ha visto i ragazzi di Guerrilla Games ritornare ad occuparsi di Killzone Shadow Fall per mostrarci una demo tecnica del filmato di Vekta City datoci in pasto durante il PS Meeting di febbraio, gli sviluppatori del team gemello di Guerrilla Cambridge annunciano la data d'uscita di Killzone Mercenary pubblicando un video di gioco inedito e un doppio pannello informativo dedicato ai bonus previsti per gli amanti di sparatutto su PS Vita che decideranno di preordinare il titolo.

    Pacchetto 1: Valigetta di Blackjack
    - Bonus punti esperienza doppi per 48 ore: tutti i contratti, i bonus e i premi in denaro delle modalità campagna e multigiocatore vi garantiranno il doppio dei punti esperienza per due giorni.
    - Bonus in denaro del gioco: procurati un’arma prima ancora di mettere piede sul campo di battaglia grazie al bonus in dollari di Vekta.

    Pacchetto 2: Mitragliatrice leggera M224-A1 ISA
    - Un’arma dalla potenza devastante, con munizioni a sufficienza per distruggere qualunque bersaglio, ma poco adatta a chi predilige la discrezione.

I pacchetti che i rivenditori aderenti all'iniziativa metteranno a disposizione di chi effettuerà il preordine garantiranno così una mitragliatrice e, soprattutto, dei bonus in punti esperienza e in dollari di Vekta che potremo spendere per migliorare l'equipaggiamento del nostro alter-ego.

Per la particolare "natura" dell'avventura in singolo e delle modalità in rete progettate dai Guerrilla Cambridge, nell'universo di gioco di Killzone Mercenary l'esperienza e il denaro virtuale saranno di fondamentale importanza per il buon esito delle missioni: le operazioni che dovremo portare a termine per conto degli ISA e degli Helghast nei panni del contractor Arran Darren ci aiuteranno ad acquisire i punti XP e i soldi necessari per migliorare l'equipaggiamento e comprare nuove armi da sfoggiare sui campi di battaglia delle arene multiplayer e delle missioni offline "dinamiche",basate cioè su di uno speciale sistema a generazione randomica degli obiettivi da conseguire di volta in volta.

Nel lasciarvi al video di cui sopra, perciò, informiamo gli interessati che la commercializzazione di Killzone Mercenary è stata spostata al 4 settembre. Il titolo, lo ricordiamo, potrà essere giocato solo ed esclusivamente su PS Vita.

Killzone Mercenary - bonus preordine
Killzone Mercenary - bonus preordine

Killzone Mercenary: video-intervista agli sviluppatori sulle novità del gameplay


9 marzo 2013 - A cura di Michele Galluzzi

Con ancora negli occhi le splendide immagini di Vekta City immortalate nel filmato d'annuncio di Shadow Fall, ci reimmergiamo nella dimensione videoludica della saga di Killzone per concedere al direttore creativo di Killzone Mercenary, Tom Jones, l'opportunità di spiegare le caratteristiche inedite dell'impianto di gioco di quello che, a tutti gli effetti, può essere considerato come lo sparatutto in prima persona più atteso dagli utenti di PS Vita (conversioni di BioShock Infinite permettendo).

Il progetto di Mercenary, lo ricordiamo, è affidato alle amorevoli cure degli sviluppatori di Guerrilla Cambridge e deve il suo nome al ruolo interpretato da Arran Darren, il soldato che saremo chiamati a impersonare per racimolare quanti più soldi possibile compiendo le delicate missioni affidategli dagli ISA e dagli Helghast.

Killzone: Mercenary - galleria immagini
Killzone: Mercenary - galleria immagini
Killzone: Mercenary - galleria immagini

La trama di Killzone Mercenary si riallaccerà agli eventi conclusivi del primissimo capitolo della serie: le nove missioni proposteci dagli sviluppatori della sussidiaria inglese di Sony saranno "elastiche", avranno cioè degli obiettivi dinamici che cambieranno di volta in volta per permetterci di reiniziare i livelli per racimolare i soldi necessari per acquistare le armi, i potenziamenti di classe e gli altri elementi dell'equipaggiamento necessari al proprio alter-ego nelle partite multiplayer competitive e cooperative. Non meno importanti saranno poi le innovazioni legate all'impiego dei sensori di movimento, del doppio pannello sensibile al tocco e delle altre diavolerie tecnologiche della console portatile di casa Sony per arricchire le dinamiche di gioco con azioni "speciali" quali le esecuzioni dei nemici, gli attacchi con i droni e l'aggancio dei bersagli con i lanciarazzi.

La commercializzazione di Killzone Mercenary è prevista per il 17 settembre solo ed esclusivamente su PS Vita.

  • shares
  • +1
  • Mail