Pro Evolution Soccer 2014, i controlli del portiere nell'ultimo video tutorial

I controlli del portiere nel quinto e ultimo appuntamento coi video-tutorial creati da Konami per PES 2014.

Aggiornamento del 17 agosto 2013 - A cura di Rosario.
Konami ha pubblicato il suo quinto tutorial video di Pro Evolution Soccer 2014, per mostrarci come promesso i controlli del portiere per tutti gli aspiranti numeri uno. Quello di oggi è l'ultimo appuntamento con la serie di filmati introduttivi pubblicati dal team giapponese, che ha voluto darci in questi giorni un antipasto di PES 2014 prima di portare la sua simulazione calcistica in quel di Colonia, per la GamesCom 2013.

Per chi nei giorni scorsi dovesse esserci perso gli altri video tutorial, ricordiamo cosa abbiamo visto: il primo filmato è stato dedicato ai controlli di prima della palla, mentre il secondo ha visto come protagonisti i nuovi sistemi di attacco. Importante appuntamento col terzo video, dedicato al nuovo sistema Heart in grado di modificare le prestazioni di un giocatore durante la partita, per poi passare al penultimo video incentrato sulla difesa.

Altri elementi importanti di PES 2014 saranno il True Ball Tech, che permette di controllare meglio il pallone aggiungendo anche la gestione del baricentro, il Motion Animation Stability System per simulare realisticamente il contatto e gli impatti tra i giocatori, un migliorato PES ID già presente in PES 2013 e il Team Play.

PES 2014 uscirà con buone probabilità a fine settembre su PlayStation 3, Xbox 360, PC e PSP. Niente console nextgen per scelta di Konami, che ha deciso di rimandare l’esperienza con PlayStation 4 e Xbox One all’anno prossimo.

Pro Evolution Soccer 2014, tutorial video su sistema Heart e difesa

Aggiornamento del 16 agosto 2013 - A cura di Rosario.
Dopo esserci presi una piccola pausa in occasione di Ferragosto, torniamo a vedere i tutorial video di Konami dedicati a Pro Evolution Soccer 2014, con cui il team di sviluppo giapponese ci mostra alcuni dei nuovi elementi di gioco presenti nella prossima edizione della simulazione calcistica.

Nel dettaglio, nella giornata di ieri è stato documentato il sistema Heart, centro dell'esperienza di gioco di PES 2014 grazie al quale i giocatori reagiranno alle giocate in campo, acquisendo motivazioni e abilità dopo aver effettuato per esempio un gol importante, o viceversa perdendo un po' la concentrazione dopo aver concesso troppo. Durante le stagioni, sarà poi il pubblico a reagire a una singola giocata, esaltando i calciatori presenti sul campo.

Meno informazioni invece per quanto riguarda la difesa, inserita da Konami in un video che mostra meno elementi rispetto a quelli che abbiamo avuto modo di apprezzare negli altri video: poco male, perché con la GamesCom ormai alle porte saremo sicuramente in grado di ottenere maggiori dettagli sulle novità di PES 2014 da quel di Colonia.

Il gioco godrà della licenza del campionato argentino, più quelle già confermate per UEFA Champions League, AFC Champions League, campionato brasiliano e tutte le altre già presenti anche in PES 2013. Uscita con buone probabilità a fine settembre su PlayStation 3, Xbox 360, PC e PSP, mentre Konami ha deciso di rimandare l'esperienza con PlayStation 4 e Xbox One all'anno prossimo.

Pro Evolution Soccer 2014, secondo tutorial video sull'attacco

Aggiornamento del 14 agosto 2013 - A cura di Rosario.
Dopo aver visto il primo tutorial di ieri sul controllo di palla, torniamo a parlare di Pro Evolution Soccer 2014 grazie al nuovo video pubblicato da Konami, per il secondo appuntamento con la serie di filmati introduttivi alle novità della prossima versione della simulazione calcistica made in Japan.

Il secondo tutorial video dedicato a PES 2014 riguarda alcune delle possibilità che il giocatore avrà per preparare l'attacco: sistemare la linea difensiva bassa o alta con il portiere prima della rimessa dal fondo, uno-due manuali con maggiore controllo e la possibilità di aggiustare le tattiche per aderire in modo migliore alla propria idea di gioco.

A questo video, lo ricordiamo seguiranno altri 3 tutorial, con cui Konami mostrerà anche la nuovissima funzione Hearth, insieme alle meccaniche di difesa e ai nuovi controlli manuali per il portiere, in attesa di vedere anche PES 2014 in occasione della GamesCom di Colonia, ma soprattutto di poter toccare con mano la tanto attesa versione demo.

PES 2014 introdurrà, oltre ad alcuni nuovi elementi nel gameplay, anche le licenze dei campionati argentino e brasiliano, più quelle già confermate per UEFA Champions League, AFC Champions League, e tutte le altre già presenti anche in PES 2013. Uscita attualmente prevista per fine settembre su PlayStation 3, Xbox 360, PC e PSP. PlayStation 4 e Xbox One dovranno invece aspettare PES 2015 per veder girare il calcio secondo Konami.

Pro Evolution Soccer 2014, tutorial video sul controllo di palla

Aggiornamento del 13 agosto 2013 - A cura di Rosario.

Con l'avvicinarsi della GamesCom e delle novità in arrivo da Colonia su Pro Evolution Soccer 2014, Konami ha deciso di pubblicare il primo di una serie di tutorial video dedicati alla prossima versione della sua simulazione calcistica.

Il primo dei filmati dedicati a PES 2014 riguarda il controllo di palla, mostrando in circa 2 minuti tutte le possibilità nuove e vecchie che avranno a disposizione i giocatori per passare, tirare ed effettuare finte in occasione del primo tocco.

A questo video seguiranno altri 4 tutorial video, con cui Konami mostrerà la nuovissima funzione Hearth, le meccaniche di attacco e di difesa e i nuovi controlli manuali per il portiere. Altri elementi importanti di PES 2014 saranno il True Ball Tech, che permette di controllare meglio il pallone aggiungendo anche la gestione del baricentro, il Motion Animation Stability System per simulare realisticamente il contatto e gli impatti tra i giocatori, un migliorato PES ID già presente in PES 2013 e il Team Play.

Il gioco godrà inoltre della licenza del campionato argentino, più quelle già confermate per UEFA Champions League, AFC Champions League, campionato brasiliano e tutte le altre già presenti anche in PES 2013.

PES 2014 uscirà con buone probabilità a fine settembre su PlayStation 3, Xbox 360, PC e PSP. Niente console nextgen per scelta di Konami, che ha deciso di rimandare l'esperienza con PlayStation 4 e Xbox One all'anno prossimo.

Via | Winningelevenblog.com

Pro Evolution Soccer 2014, campionato argentino tra le licenze


Aggiornamento del 30 luglio 2013 - A cura di Rosario.

Dopo il Brasile, tocca all'Argentina. Konami ha infatti annunciato di aver raggiunto l'accordo con l'Argentinian Football Association (AFA) per portare le 20 squadre della Primera División all'interno di PES 2014, insieme alle quali arriveranno nel gioco anche i commentatori locali di Fox Sports Mariano Closs e Fernando Niembro.

Quella concessa dal campionato argentino rende la serie Pro Evolution Soccer ancora più ricca in termini di licenze, accanto a quelle già confermate per UEFA Champions League, AFC Champions League, campionato brasiliano e tutte le altre già presenti anche in PES 2013.

Ecco la lista completa delle squadre della Primera División che compariranno in PES 2014:

All Boys
Argentinos Juniors
Arsenal
Atlético de Rafaela
Belgrano
Boca Juniors
Colón
Estudiantes
Gimnasia y Esgrima
Godoy Cruz
Lanús
Newell's Old Boys
Olimpo
Quilmes
Racing
River Plate
Rosario Central
San Lorenzo
Tigre
Vélez Sarsfield

Via | Konami-europe.com

Pro Evolution Soccer 2014: Konami annuncia 23 squadre brasiliane


Aggiornamento del 25 luglio 2013 - A cura di Rosario.

Buone notizie per tutti gli amanti del campionato di calcio brasiliano: Pro Evolution Soccer 2014 includerà ben 23 squadre provenienti da Serie A e Serie B carioca, permettendo così ai fan di Ronaldinho, Pato e compagnia di emulare le gesta dei calciatori che militano nei vari team inclusi da Konami nel gioco.

Delle 23 squadre inserite in PES 2014, 20 saranno provenienti dalla Serie A e 3 dalla Serie B, come annunciato dal sito ufficiale dedicato a Winning Eleven, nome con cui la serie viene ancora pubblicata in Giappone. Di seguito, riportiamo dunque l'elenco delle squadre brasiliane presenti in Pro Evolution Soccer 2014.

Serie A:
Goianienseo Clube Atlético
Mineiro Clube Atlético
Paranaense Atlético Clube
Esporte Clube Bahia
Botafogo de Futebol e Regatas
Sport Club Corinthians
Coritiba Foot Ball Club
Criciuma Clube Esporte
Clube Cruzeiro Esporte
Clube de Regatas do Flamengo
Fluminense FC
Goias Esporte Clube
Grêmio Foot-Ball Porto Alegrense
Sport Club Internacional
Capibaribe Clube Nautico
Ponte Preta Associação Athletic
Desportos Associação Portuguesa de
Santos FC
São Paulo FC
Club de Regatas Vasco da Gama
Esporte Clube Vitoria

Serie B:
Sociedade Esportiva Palmeiras
Figueirense Futebol Clube
Sport Club do Recife

Via | Winningelevenblog.com

Pro Evolution Soccer 2014: Gianluigi Buffon in un nuovo screenshot


Aggiornamento del 5 luglio 2013 - A cura di Rosario.
PES 2014: Buffon

Tramite l'account Twitter di Adam Bhatti, community manager di PES 2014, ci arriva una nuova immagine del gioco targato Konami. Per l'occasione, ci viene presentata una nostra conoscenza ben nota: Gianluigi Buffon, ritratto nello screenshot con la maglia dell'Italia, con delusione immaginiamo di chi lo avrebbe voluto con quella della Juventus.

In queste ore, l'attività intorno a Pro Evolution Soccer 2014 è anche su Internet particolarmente fervente: non mancheremo di darvi altri aggiornamenti sulla simulazione di calcio made in Japan, non appena questi ci arriveranno. Per il momento questo è tutto.

PES 2014: Buffon

PES 2014: Buffon

Pro Evolution Soccer 2014: un nuovo trailer mostra le caratteristiche del gioco


Aggiornamento del 29 giugno 2013 - A cura di Matteo Fagiolino.

Dopo le numerose informazioni rivelate durante l'evento per E3 2013, Konami torna oggi a mostrare nuove materiale relativo a Pro Evolution Soccer 2014 presentando un nuovo trailer dedicato alle caratteristiche di questo nuovo capitolo.

Il filmato offre durante i circa 6 minuti di scene una panoramica di tutte le novità più importanti di Pro Evolution Soccer 2014. Viene infatti spiegato in dettaglio ogni singolo componente del "Core" di questa ultima versione del titolo calcistico targato Konami.

Come rivelato alcune settimane fa, tra le caratteristiche principali di Pro Evolution 2014 troviamo in particolare il nuovo motore Fox Engine di Hideo Kojima che permette di donare al gioco una veste grafica molto realistica grazie alla quale è possibile simulare maggiormente le espressioni emotive dei volti dei giocatori, ricreare dettagli realistici di manto erboso, tessuti delle maglie e del pallone. Inoltre, grazie al potente motore grafico anche la realizzazione degli stadi vanterà di una maggiore accuratezza nei dettagli, con tanto di simulazione della luce solare in base al tempo e alla latitudine.

Altri elementi importanti di Pro Evolution Soccer 2014 sono il True Ball Tech che permette di controllare meglio il pallone aggiungendo anche la gestione del baricentro, il Motion Animation Stability System per simulare realisticamente il contatto e gli impatti tra i giocatori, il sistema Heart che simula quando una partita è giocata a casa o in trasferta, un migliorato PES ID già presente in PES 2013 e il Team Play.

Lasciandovi al filmato, ricordiamo che Pro Evolution Soccer 2014 uscirà entro il 2013 su PlayStation 3, Xbox 360, PC e PSP.

Pro Evolution Soccer 2014: dettagli dall'evento Konami pre-E3

6 giugno 2013 - A cura di David

Nel suo apposito evento che precede l'E3 2013, Konami ha mostrato nuovamente il teaser-trailer di Pro Evolution Soccer 2014 che abbiamo già visto due giorni fa e ne ha illustrato ulteriori caratteristiche. Il filmato in apertura è l'intero evento Konami in streaming: per saltare al teaser-trailer di PES 2014 è necessario mandare avanti fino al minuto 9:45. Ma, in ogni caso, è roba che abbiamo già visto. Per il segmento intero su PES invece, dirigetevi circa al minuto 2:00.

Si comincia parlando del sistema Fluidity, sistema originariamente a base del Fox Engine di Hideo Kojima ma poi adattato specificamente per Pro Evolution Soccer 2014. Questo nuovo motore permetterebbe un "approccio completamente nuovo" al gioco.

Gli elementi chiave di Pro Evolution Soccer 2014 e del suo Fluidity sono le seguenti tecnologie (che ormai conosciamo quasi a memoria):

  • TrueBall Tech

  • M.A.S.S.

  • PES ID

  • Team Play

  • Heart

  • The Core

Lo sviluppatore Kei Masuda ha fornito dettagli su alcune di queste tecnologie chiave, dettagli che in realtà erano già noti e sono da considerare una sorta di "ripassino". TrueBall Tech è stata studiata per controllare al meglio la palla in ogni direzione, anche mentre questa è in aria. Grazie al nuovo sistema di gestione del baricentro, è possibile anche controllare il giocatore e la palla separatamente, per ottenere, testualmente, uno "stile più distintivo". Nel caso di M.A.S.S., acronimo di "Motion Animation Stability System", troviamo la risposta Konami al "True Impact Engine" di FIFA, che simula i contatti tra corpi. Grazie a questo sistema, dicono gli sviluppatori, si può avere una fisica più realistica e vicina al calcio reale.

Heart è un nuovo sistema che simula quando una partita è giocata a casa o in trasferta. Sono stati implementati il morale della squadra, e anche le motivazioni. Su questi aspetti influirà, appunto, giocare nel proprio stadio o fuori casa. Ogni singolo giocatore reagirà singolarmente in base alle sue caratteristiche emotive e di mentalità. A dire il vero ricordiamo un sistema del genere già nei vecchi Winning Eleven su PlayStation 2, quindi non possiamo ritenerla una grandissima novità. Nel caso venga implementato a dovere, però, sarà senza dubbio alcuno una chicca in più che aiuterà ogni giocatore a immergersi maggiormente nella simulazione.

L'intervento si conclude con lo sviluppatore che promette un motore completamente rinnovato, in grado di stupire e impressionare i giocatori. Le stesse promesse che sentiamo ormai da oltre un lustro: speriamo che stavolta, dopo i timidi passi avanti dell'edizione 2013, sia davvero quella buona per riportare PES nell'olimpo del calcio videoludico.

PES 2014: primi screenshot e dettagli da Konami


A cura di Rosario, 4 giugno 2013

PES 2014: primi screenshot

Konami mostra PES 2014 in alcune nuove immagini, pubblicando anche nuovi dettagli della sua simulazione calcistica.

Manca meno di una settimana all'E3 2013, e Konami ha deciso di scaldare i motori di PES 2014: il team giapponese al lavoro sulla nuova simulazione calcistica ha infatti pubblicato le prime immagini del nuovo capitolo, insieme ad alcuni nuovi dettagli che non mancheranno di fare la gioia dei fan della serie.

Dettagli che riguardano ovviamente anche l'uso del Fox Engine di Hideo Kojima, o meglio di una versione modificata "tagliata su misura per incontrare la complessità richiesta da un gioco di calcio". Gli sviluppatori promettono un gameplay completamente rivisitato, libero dalle precedenti limitazioni (come i famosi binari) e incentrato soprattutto sul tema della fluidità: i giocatori vengono infatti descritti in costante movimento, così come richiesto dal calcio moderno.

Insieme a una grafica migliorata e animazioni fluide, Konami promette anche un nuovo standard d'intelligenza artificiale, che andrà anche a caratterizzare il modo in cui i principali interpreti del calcio giocato si muoveranno sul rettangolo verde. Per farlo, gli sviluppatori hanno messo in piedi PES 2014 su 6 fondamentali aspetti tecnologici, riassunti in seguito.

- True Ball Tech: si tratterà di una serie di accorgimenti adottati dagli sviluppatori sulla gestione del pallone, e in particolare sul modo in cui con tocchi di prima e altri colpi da maestro, i calciatori più bravi riescono a domarlo. Il giocatore avrà pieno controllo sul modo in cui si riceve la palla, permettendogli così di adottare movimenti molto più simili alla realtà, compresi dribbling nello stretto.

- Motion Animation Stability System (M.A.S.S.): come l'Impact Engine di FIFA, il M.A.S.S. andrà a gestire la fisica dei contrasti di PES 2014, simulando il contatto tra i corpi anche grazie ad animazioni presenti appositamente per questo scopo. Animazioni che saranno però di tipo dinamico, permettendo al M.A.S.S. di simulare in tempo reale lo scontro di gioco, con risultati dipendenti dalle condizioni del singolo contrasto, mai uguale a un altro nella sua dinamica. A proposito di contrasti, PES 2014 permetterà di effettuare diversi tipi di tackle, oltre all'entrata col piede e alla scivolata.

Sempre il M.A.S.S. permetterà alla difesa di esercitare maggiore pressione su chi attacca, beneficiando soprattutto sulla possibilità aperta da diversi tipi di movimento da effettuare: allo stesso tempo, gli attaccanti dovranno decidere tra l'attaccare lo spazio o far rifiatare l'azione, dando luogo a situazioni di gioco più dinamiche.

- Heart: ogni giocatore avrà ora attributi mentali, affiancati agli altri parametri già presenti nel gioco. La prestazione del singolo sarà dunque influenzata dalla sua stessa performance nella partita, in modo familiare per chi per esempio conosce la serie NBA di 2K Games. Ma c'è di più: nel caso in cui un giocatore non stia dando il meglio, i compagni proveranno a supportarlo, mentre nel caso contrario - in cui la sua stella stia brillando - tutto il team risulterà galvanizzato. Il tutto permetterà anche allo stadio di "reagire" a quanto avviene in campo, scatenando il supporto degli spettatori nelle fasi chiave.

- PES ID: il Player ID di PES 2013 si arricchirà con nuove animazioni e stili personalizzati, estendendo così questa caratteristica a un numero più elevato di giocatori.

- Team Play: i giocatori potranno ora eseguire schemi preparati ad hoc nel corso della partita, dando così vita a movimenti senza palla in grado di approfittare meglio dei buchi nella difesa altrui.

- The Core: infine, il cuore pulsante del gioco. PES 2014 promette un livello di dettaglio mai visto in precedenza, dai completini dei giocatori ai movimenti facciali dei protagonisti delle partite, per garantire un nuovo livello di fotorealismo. Anche la fluidità del gioco è stata ritoccata, rimuovendo alcune scene d'intermezzo.

Novità in arrivo anche per calci di punizione e rigori. I primi potranno giovare di un sistema di controllo espanso, con finte di tiro e passaggi corti, mentre la difesa avrà maggiori possibilità di riposizionare barriera e portiere. Stesso tipo di provvedimento anche sui rigori, riveduti per dare maggiori possibilità sia al tiratore che all'estremo difensore.

Il Creative Producer di PES 2014, Kei Masuda, ha affermato che il materiale in giro rispecchia il 70% del completamento totale del gioco, che arriverà sulle piattaforme di attuale generazione: niente PES 2014 per PlayStation 4 e Xbox One quindi, mentre il gioco arriverà naturalmente su PlayStation 3, Xbox 360, PC e PSP. Per il momento, questo è quanto.

PES 2014: primi screenshot


Via | Neogaf.com

PES 2014: nuovo teaser trailer da Konami


30 maggio 2013 - A cura di Rosario

Un teaser trailer di PES 2014 è quello che il team di sviluppo di Konami ha deciso di mostrarci, dandoci così modo di tornare a parlare della sua simulazione calcistica. Si tratta in realtà di un video che ci dice ben poco, visto che al suo interno appaiono solo poche immagini in penombra dalle quali non è possibile dedurre praticamente nessun nuovo dettaglio rispetto a quanto già reso noto in passato.

La funzione principale del video è in realtà quella di darci appuntamento all'evento Konami, guardabile anche in streaming, che il prossimo 6 giugno anticiperà l'E3 2013: durante la conferenza della società nipponica, sarà a quanto pare possibile avere nuove informazioni su PES 2014, che ricordiamo dovrebbe poggiare le sue fondamenta su una versione modificata del Fox Engine di Hideo Kojima.

In attesa di saperne qualcosa in più sul gioco in uscita in autunno, non ci resta che dare un'occhiata al teaser:

Via | Gematsu.com

PES 2014 aggiunge la licenza della AFC Champions League asiatica


22 aprile 2013 - A cura di Rosario

Sempre più Champions League per la serie Pro Evolution Soccer. Dopo la licenza della massima competizione europea organizzata dalla UEFA, PES 2014 si arricchirà infatti anche con quella dell'omonimo torneo organizzato dalla AFC, vale a dire l'unione delle associazioni calcistiche asiatiche che risponde al nome di Asian Football Confederation.

All'interno del nuovo capitolo della serie calcistica troveremo dunque anche le squadre e i giocatori che compongono la AFC Champions League, dove gareggiano i team provenienti da Qatar, Emirati Arabi, Uzbekistan, Arabia Saudita, Iran, Giappone, Corea del Sud, Cina, Australia e Thailandia. A trionfare nell'ultima edizione è stata la coreana Ulsan Hyundai, mentre quella del 2013 si trova attualmente alla fase a gironi.

Shinji Hirano di Konami ha commentato così la notizia:

"L'acquisizione di una licenza di alto profilo come quella della AFC Champions League risponde ai nostri piani ambiziosi per la serie Pro Evolution Soccer. Auspichiamo una collaborazione lunga e di successo con la Asian Football Confederation, così come vogliamo dare vita alla passione e all'abilità della AFC Champions League."

Una licenza che senza dubbio eserciterà la sua influenza sui fan di Konami in Giappone e nelle altre nazioni asiatiche, ma che probabilmente per molti di noi Europei resterà ininfluente nella valutazione complessiva di PES 2014, titolo col quale il team giapponese si giocherà le chance di diventare nuovamente il punto di riferimento nel suo genere.

Via | Mcvuk.com

PES 2014, primi dettagli sull'uso del Fox Engine


PES 2013: prime immagini della Champions League

Come preannunciato la settimana scorsa via Twitter, da EDGE arrivano le prime informazioni sul motore grafico di PES 2014: già noto da tempo l'uso del Fox Engine di Hideo Kojima, anche se nel dettaglio le cose stanno in un modo leggermente diverso.

Per PES 2014 è stata infatti realizzata una variante del motore Fox, naturalmente progettata per dare il meglio di sé proprio col titolo calcistico di Konami, che dunque sarà completamente rivoluzionato dal punto di vista tecnico.

Il Fox Engine modificato garantirà la possibilità di gestire in modo differente il peso delle diverse parti del corpo, promettendo così un sistema di collisioni completamente rivisto per tenere conto anche della dimensione e del peso di ciascun giocatore, che potrà così far valere le caratteristiche del proprio fisico.

A quanto pare, per PES 2014 l'obiettivo di Konami sarà il fotorealismo: dalle sopracciglia alle divise nulla sarà lasciato al caso, sfruttando nel caso delle maglie la nuova tecnologia caratterizzata dall'uso di texture diverse attaccate al corpo del calciatore, per dare così vita a nuove animazioni come per esempio quella in cui un difensore tira la maglia di un attaccante.

Migliorata anche la giocabilità, con un nuovo sistema di dribbling più efficace e nuove opzioni nel sistema tattico, con le quali far coprire in modo più efficiente a ogni giocatore la zona di campo a egli assegnata. La prima fonte d'informazioni è quella che ci arriva dal francese Gamekyo, per cui perdonate eventuali errori di traduzione: non mancheremo di aggiornare la notizia non appena arriveranno altre informazioni più dettagliate.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: