"PlayStation 4 migliore dei PC", Jonathan Blow soddisfatto della RAM

PlayStation 4

Sony sembra aver fatto centro con PlayStation 4, anticipando Microsoft e l’annuncio di Xbox 720 (che dovrebbe avvenire nel mese di aprile): la conferenza di fine febbraio, infatti, le ha permesso di avere l’attenzione dei mass media completamente concentrata sulla sua console next gen e, di questo passo, potrebbe davvero riprendersi dai risultati disastrosi di PlayStation Vita (anche se in Giappone qualcosa sta cambiando dopo il price-cut). L’ultima bella notizia su PS4 viene da Jonathan Blow, creatore di Braid e attualmente occupato con The Witness.Stando alle sue parole, infatti, il gioco girerà molto più velocemente sulla nuova console che non sui Personal Computer; l’intervista di Edge mette in evidenza che Blow è molto fiducioso nei confronti di PlayStation 4, perché la sua RAM è molto più performante di quella dei sistemi PC; ma leggiamo nel dettaglio le dichiarazioni:

Per The Witness – ha spiegato Blow – ci interessa la velocità dell'hardware e, per quanto riguarda PS4, il fatto che disponga di una RAM più veloce rispetto al PC. La memoria è di grande aiuto per le risorse grafiche e, a differenza di quanto accade con i sistemi PC, non deve essere condivisa con un sistema operativo pesante. Effettuare il rendering di contenuti in ambiente Windows ha un impatto sulle performance, mentre su console tutto questo non avviene perché il sistema è interamente dedicato ai giochi; il software, perciò, software gira meglio. Il fatto di poter fare riferimento a un hardware specifico, inoltre, migliora ulteriormente la situazione".

È un bel buongiorno, insomma, quello di PlayStation 4; speriamo che non si riveli un fuoco di paglia…

Via | Edge

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: