CD Projekt: Cyberpunk 2077 avrà un multiplayer, non è escluso anche per The Witcher 3

Cyberpunk 2077Cyberpunk 2077 è ancora in uno stadio prototipale e l'attesa di almeno 2 anni che ci separa dal debutto sarà lunga e sofferta, ma pian piano CD Projekt inizia a delineare i punti salienti del suo nuovo RPG. La novità di oggi riguarda la modalità multiplayer, che stando a quanto dichiarato da Adam Badowski, managing director, sarà presente e andrà ad arricchire la spettacolare modalità RPG a singolo giocatore.

Una svolta rispetto all'approccio usato sui vari The Witcher, che non includevano affatto una modalità multigiocatore. Un aspetto che però potrebbe cambiare nel terzo capitolo della saga. "Ci stiamo pensando su" ha dichiarato Badowski a Eurogamer, ma di sicuro non assumerà le forme di un MMO. Continua dopo la pausa.

Tornando a Cyberpunk 2077, Badowki ha ribadito che si tratterà di un altro open world, la cui ambientazione partirà dalla Night City ma non sarà l'unico ampio scenario esplorabile. Inoltre a differenza di Witcher 3 non saremo forzati a impersonare un singolo eroe e questo si tradurrà in una dinamica di gioco più aperta, orientata a classi di personaggi con differenti "etiche di comportamento".

Dalla breve intervista si apprende anche che i team al lavoro su The Witcher 3 e Cyberpunk 2077 sono due diversi compartimenti stagni, col secondo necessariamente più contenuto considerato lo stadio iniziale del progetto. Prima o poi i due team raggiungeranno lo stesso numero di personale, ma non nel breve termine perchè nello stadio prototipale è "molto più facile da gestire".

"E' un momento cruciale per Cyberpunk" -- continua Badowski -- "perchè abbiamo tonnellate di idee e abbiamo bisogno di prendere la direzione perfetta e allinearci con la visione globale del gioco".

Cyberpunk 2077 arriverà su PC e per forza di cose sulla prossima generazione di console come The Witcher 3, ma non prima del 2015. Se volete dare un'occhiata ad alcuni artwork del gioco fate un salto su questa galleria di gennaio.

Via | Eurogamer

  • shares
  • Mail