GDC 2013 - Battlefield 4: i ragazzi di DICE spiegano perchè il gioco non arriverà anche su Wii U

Molti di voi, dopo la presentazione di Battlefield 4 alla Game Developers Conference 2013, si saranno sicuramente accorti che il gioco Electronic Arts purtroppo non approderà su console Nintendo Wii U.

Ebbene, nelle ore seguenti all'annuncio, i ragazzi di DICE hanno spiegato ai microfoni di Videogamer.com i motivi che hanno spinto il team a non considerare tale piattaforma. Il direttore creativo Lars Gustavsson ha infatti dichiarato che tale decisione è stata presa per garantire che il team creasse qualcosa di buono focalizzando il lavoro sulle versioni delle piattaforme annunciate, ossia su ciò che conoscono meglio.

Di seguito uno stralcio dell'intervista.

"Credo che nel complesso per me, come direttore creativo, la priorità principale sia quella rilasciare un grande gioco e che offra un'ottima esperienza. A volte, almeno per noi, è meglio concentrarsi su quello che sappiamo fare bene e su quello che conosciamo bene, assicurandoci che si riesca a rilasciare qualcosa di buono piuttosto che osare troppo, sforzandoci su qualcosa di incerto e rischioso"

Insomma, in poche parole i ragazzi di DICE hanno preferito continuare lo sviluppo per le già familiari piattaforme PC, PS3 e Xbox 360 senza perdere tempo e sforzi cercando di studiare a fondo la nuova console Nintendo Wii U. Caso a parte è invece la scelta di sviluppare il titolo anche per PlayStation 4, la quale offre sicuramente una "tecnologia" ancora non ben conosciuta ma promette di regalare al titolo una più elevata qualità. Detto ciò, va fatto notare che Battlefield 4 entra così a far parte della schiera di recenti titoli multipiattaforma che hanno snobbato la piattaforma Wii U, insieme a Dead Island: Riptide e Saints Row IV. Cosa dite... gli utenti Nintendo devono iniziare a preoccuparsi?

Mentre pensate a una risposta, ricordiamo che Battlefield 4 sarà disponibile da questo autunno per le piattaforme suddette.

  • shares
  • Mail