Darksiders: gli ex Vigil Games vogliono la proprietà del marchio

darksiders

Checché ne dica Crytek, Vigil Games proverà a comprare la proprietà intellettuale di Darksiders quando questa sarà messa all'asta. Anche se la neoproprietaria del team di sviluppo delle avventure di Morte e Guerra si era detta per l'appunto non interessata a Darksiders 3.

La notizia arriva da David Adams, fondatore di Vigil Games, che attraverso Twitter ha deciso di esternare le proprie intenzioni sul marchio Darksiders, che gli sviluppatori non vorranno veder finire in altre mani dalle proprie.

"Faremo un'offerta per la proprietà intellettuale di Darksiders. Abbiamo messo 7 anni di cuore e anima in questo marchio, e credo che la sua casa sia coi suoi creatori."

Il nuovo studio fondato da Adams all'interno di Crytek conta attualmente 35 ex dipendenti di Vigil Games, per i quali come dicevamo la nuova società non aveva (almeno nelle sue intenzioni iniziali) in programma la lavorazione di un nuovo capitolo della serie Darksiders.

A questo punto però, diventa difficile immaginare che le intenzioni di Adams siano dettate solo ed esclusivamente da una ragione affettiva nel non voler vedere il gioco in mani diverse dalle proprie: facile immaginare quindi a un possibile cambio di idea da parte di Crytek, che comunque ha rifiutato di commentare il tweet in questione.

Via | Polygon.com

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: