GRID 2: le novità della Community Patch e il ritorno del Demolition Derby

I Codies parlano del futuro di Grid 2: in arrivo una Community Patch, il ritorno della modalità Destruction Derby già vista sul primo Grid e due nuovi Track Pack con "due dei circuiti più richiesti di sempre".

Grid 2

I Codies hanno aggiornato il blog dedicato a Grid 2 con lunga serie di novità legate all'imminente Community Patch, un'aggiornamento che come si capisce dal nome porta con se una serie di novità, correzioni e suggerimenti proposti direttamente dai gamer.

Lo sviluppatore si è limitato a descrivere in modo dettagliato tutti gli aspetti della patch, che però non ha ancora una data precisa di pubblicazione ma che avverrà in ogni caso entro agosto. Una data più precisa verrà comunicata nelle prossime settimane.

Oltre alla patch vera e propria oggi viene annunciato anche il ritorno della modalità Demotion Derby presente nel primo Grid, e attualmente in sviluppo per essere integrata totalmente a costo zero su tutte le piattaforme su cui gira Grid 2. Così come per la patch anche la nuova modalità non ha una data d'arrivo, ma ne sapremo di più nelle prossime settimane.

Ecco in sintesi le novità della Community Patch:

  • Miglioramenti nella Custom Playlist: aumentato il livello d'esperienza e i soldi necessari per accederci.
  • nuova Hardcore Playlist senza flashback, danni meccanici completi e priorità verso le gare sui circuiti pensata per gli "elite racer".
  • Il livello massimo per la modalità oline passa da 30 a 99.
  • Visualizzazione dei giri più veloci su schermo
  • Migliorato il sistema anti-cheat e rimozione dei cheater dalla leaderbord.
  • E poi ancora la possibilità di scegliere il numero massimo di giri selezionabili in una gara, un nuovo sistema di votazione nella lobby, nuova opzione "mute" per disabilitare il microfono", il ritorno delle bandiere affiancate ai nomi dei giocatori, l'aumento dei bonus per le "gare pulite" e la possibilità di "skippare" l'accumulo dei bonus e il "level up" alla fine delle gare.

Oltre alla Community Patch e il ritorno del Demolition Derby Codies annuncia inoltre l'arrivo di due track pack che conterranno "due dei circuiti più richiesti di sempre". Quali siano non è stato ancora comunicato, ma quello che sappiamo per ora è che ognuno di questi pack conterrà oltre al circuito anche una serie di nuove auto, obbiettivi e trofei. Anche qui non c'è una data d'arrivo vera e propria, stimata "nei prossimi mesi a venire".

Via | Codemasters

GRID 2: disponibile da domani il Super Modified Pack - video e dettagli

25 giugno 2013 - A cura di Matteo Fagiolino

A circa un mese dall'uscita nei negozi, GRID 2 torna sulle nostre pagine con l'annuncio del primo DLC da parte di Codemaster previsto tra oggi e domani che comprenderà l'aggiunta di 4 nuove autovetture da utilizzare in diverse modalità di gioco.

Il Super Modified Pack, questo il nome del DLC, offrirà infatti quattro nuove auto con cui sarà possibile gareggiare nelle modalità giocatore singolo, schermo condiviso e multiplayer di GRID 2. Stando a quanto riportato dagli sviluppatori, ogni nuovo veicolo è stato modificato da alcuni dei più importanti esperti di tuning al mondo per ottenere le massime prestazioni, primeggiare negli eventi Time Attack e vivere un’esperienza di corse davvero unica nelle altre modalità di GRID 2.

Di seguito il dettaglio del contenuto del Super Modified Pack:


  • Auto Gallery Nissan Skyline GT-R (R32) – Questa edizione speciale della Skyline sviluppa una straordinaria potenza di 890 cavalli a 8100 giri, grazie a un potente motore turbo di 2.8 litri.
  • Tomei Cusco Subaru Impreza WRX STI – Lo straordinario kit aerodinamico della Voltex combinato con tutta la potenza delle 4 ruote motrici, fornisce un’aderenza e una precisione di guida assolutamente impareggiabili.
  • Mazda RX-7 PANSPEED – Il nuovissimo motore di quest’auto che ha infranto ogni record è posizionato ancor più in profondità nell’anteriore, abbassando maggiormente il baricentro e garantendo una distribuzione dei pesi praticamente perfetta.

  • 5ZIGEN Honda Civic Super Modified – Questa scattante e veloce auto da corsa a trazione anteriore è la versione turbo definitiva della tradizionale Honda Civic.

Oltre a questi primi dettagli, Codemaster e Namco Bandai hanno anche pubblicato un trailer relativo al Super Modified Pack che mostra alcune delle vetture comprese nel pacchetto gareggiare nel circuito di Brands Hatch in modalità Time Attack.

Gli interessati al Super Modified Pack di GRID 2 potranno scaricare il DLC da oggi 25 giugno per Xbox 360 via Xbox Live a 480 Microsoft Points e per PC su Steam al prezzo di 4,99€, mentre la versione PS3 sarà disponibile da domani 26 giugno sempre al costo di 4,99€.

GRID 2: più che discreti i voti delle recensioni

1 giugno 2013 - A cura di David

GRID 2 è finalmente disponibile sugli scaffali dei negozi, e le prime recensioni delle riviste specializzate sono cominciate a fioccare. I voti assegnati sono abbastanza altalenanti, ma mediamente ci dipingono il ritratto di un gioco più che discreto. Agli estremi troviamo Xbox360Achievements che premia il gioco con un altisonante 90%, e Joystiq che invece decreta una mezza bocciatura con un risicatissimo 60%. Attualmente le medie su Metacritic sono le seguenti: versione Xbox 360 a 78%, versione PlayStation 3 a 82% e versione PC a 82%. Ecco un resoconto delle recensioni più importanti, con link all'articolo e voto:

Come da consuetudine riportiamo i commenti della recensione più positiva e di quella più negativa. Partiamo da Xbox360Achievements, che premia il gioco con 90% di voto:

«Graficamente Grid 2 è un gioco di guida piuttosto bello. I Codemasters hanno azzeccato in pieno i modelli delle auto e anche gli ambienti sfavillanti ed esotici. Immersivo e bello da guardare, il motore EGO è al suo meglio. Il modello di guida si trova esattamente al centro tra gli intuitivi arcade estremamente immediati e una vera simulazione. È facile da giocare, difficile da sviscerare nella sua profondità, e dovrebbe far contento un vasto pubblico di appassionati di guida. Questa è una buona cosa. Riguardo la longevità, per il fulcro della modalità single-player abbiamo cinque stagioni lunghe e varie di gare. A questo c'è da aggiungere eventi personalizzabili, split-screen e una vasta modalità multiplayer. GRID 2 è un pacchetto davvero completo.

Si tratta di un altro gioco di guida superlativo che si va ad aggiungere alla hall of fame in continua espansione di Codemasters. GRID 2 è un seguito incredibilmente forte. Magari non ha quel fattore "wow" del primo gioco, ma la guidabilità è perfetta, la grafica è bellissima e la storia appassionante del MacGuffin ci trascina del fitto dell'azione, rendendo l'esperienza più gratificante. GRID 2 spinge sull'acceleratore da subito e non alza mai il piede»

Un entusiasmo e soprattutto dei toni che a noi, che stiamo provando il gioco, sinceramente sembrano un po' esagerati. Ma passiamo agli antipodi e vediamo cosa ne pensa Joystiq, testata che ha affibbiato a GRID 2 il voto più basso, uno striminzito 60%:

«L'intelligenza artificiale dei piloti è qualcosa in cui Grid 2 fa molta fatica. L'abilità del computer di guidare im modo competente è direttamente proporzionale alla larghezza della pista, quindi nelle piste molto larghe troveremo decisioni di intelligenza artificiale effettivamente più intelligenti che nelle piste strette. Una gara di supercar nel campo aperto dell' Indianapolis Raceway, ad esempio, sarà piuttosto ben condotta in termini di collisioni causate dall'intelligenza artificiale.

Prendete gli stessi piloti computerizzati e metteteli nelle strade di Parigi, e questi andranno letteralmente fuori di testa. La griglia di partenza si evolve quasi instantaneamente in un ammasso di lamiere e fibra di carbonio; incidenti catastrofici sono un'eventualità inevitabile causata sia dall'intelligenza artificiale che sembra soffrire di manie suicide sia dalla natura inguidabile dei veicoli di quel livello. Una volta che si avanza a vetture come la McLaren F1 e la la Pagani Huayra, completare una gara in un ambiente urbano è giù da sé un risultato incredibilmente clamoroso, per non parlare di vincere una gara.

In ogni caso ci sono momenti in cui i pianeti di GRID 2 si allineano a dovere. Quando hai la giusta macchina nella giusta pista e nel giusto evento di gara, e al tempo stesso l'intelligenza artificiale si trova in uno di quei momenti con meno follia omicida, sfrecciare attraverso le strade della città o prendere il tempo al millesimo di secondo per effettuare un sorpasso in una curva stretta è un esperienza genuinamente entusiasmante. Il problema è che, a meno che non si crei un evento personalizzato al di fuori della modalità carriera, la maggior parte di queste variabili sono fuori dal nostro controllo.

Infatti, quasi nessuno dei difetti finora elencati sono preminenti nella modalità online di Grid 2, che è pienamente personalizzabile e fila via estremamente liscia. Il giocatore che fa da host è al comando di tutto, dal tipo di evento alla selezione delle auto da utilizzare, fino alla pista, il che significa che non si sarà mai alla mercè delle configurazioni strambe previste dalle altre modalità. E con l'intelligenza artificiale esclusa dalle corse, il fatto di trovarsi avversari iper-aggressivi dipende solo dai giocatori nella partita.

GRID 2 ha i suoi momenti, ma alla fin fine ogni gioco di guida viene giudicato dalla relazione che si instaura fra auto e pilota, e in questo caso si tratta di una relazione quasi esclusivamente conflittuale. Dove le auto sono più diverenti da guidare, gli eventi sono strutturati in modo più sensato e l'intelligenza artificiale ha pià principio di auto conservazione, ebbene questi momenti rappresentano l'eccezione nell'esperienza di GRID 2, quando sarebbero invece dovuti essere la norma.»

Dove starà la verità? Forse in mezzo, come spesso accade? Per saperne di più vi rimandiamo alla nostra recensione di GRID 2, che verrà pubblicata nei primissimi giorni della prossima settimana.

Grid 2: Mono Edition, ecco l'edizione ultra-limitata da 150.000€, supercar inclusa nel pacchetto


A cura di Luca Amici, 24 maggio 2013

Grid 2: Mono Edition
Codemasters oggi ha svelato i dettagli di un'edizione ultra-limitata per il suo imminente Grid 2 che definirla molto particolare è un eufemismo. Nel "pacchetto" di Grid 2: Mono Edition troveremo molto più che il classico materiale da limited edition, tanto che è stato scomodato il Guinness dei Primati.

Oltre al gioco, troveremo una BAC Mono digitale da usare nel gioco -- e fin qui siamo ancora nella norma, visto che è un'edizione in tema con la piccola supercar realizzata in inghilterra. Ora viene il bello: nel gioco troviamo anche un casco da gara a tema, e poi tuta, guanti e scarpe, anche loro marchiati BAC e Grid 2.

E già qui sarebbe un package unico e accessibile a pochi volenterosi, visto che il prezzo del materiale incluso già da solo è pari ad almeno un migliaio di euro. Ma non è tutto, col package viene inclusa anche una PlayStation 3 (sì, la console) e... una BAC Mono reale, in fibra di carbonio e bulloni.

Sì insomma, un pacchetto veramente completo se non fosse per il prezzo di 189 mila dollari, più o meno 150 mila dei nostri Euro, che restringono il prodotto a una nicchia di multimilionari, sceicchi e via dicendo. Anzi, più che nicchia si parla di un singolo individuo, visto che il numero degli esemplari di questa Mono Edition è pari a una singola unità.

Uno stunt pubblicitario che sta facendo il giro del mondo e che non dubitiamo susciterà l'attenzione di qualche collezionista dal budget illimitato, che potrà inoltre approfittare di un tour guidato nella fabbrica di BAC in quel di Holmes Chapel in Inghilterra e un appuntamento coi tecnici della casa che ci offriranno consulenza e personalizzazione del setup dell'auto.

La BAC Mono è una monoposto omologata per circolare su strada con un'accelerazione da Formula 1. Ecco qualche dettaglio dalla pagina Wiki:

La Mono è alimentata da un motore a quattro cilindri da 2.3 litri in grado di erogare una potenza di 289 CV. Il motore è stato montato longitudinalmente per mantenere l'equilibrio centralizzato dell'automobile. La vettura dispone di un cambio sequenziale a sei marce. Il cambio opera con una trasmissione semi-automatica ottimizzata per completare cambi di marcia in 35 millisecondi. La monoposto di BAC raggiunge i 100 km/h in 2.8 secondi e ha una velocità massima di 274 km/h.

Il costo dell'auto? 119 mila euro.

Questo lascia un buco indefinito di qualche decina di migliaia di euro nei 150 mila di listino di questa Mono Edition, presumibilmente un premium necessario per l'esclusività del pacchetto. Il Guinness dei Primati è attualmente al lavoro per approvare Grid 2: Mono Edition come il gioco più costoso al mondo. O forse il meno conveniente, sopratutto se non avete voglia di girare in città con una monoposto.

Grid 2 arriverà come da programma anche nella versione "liscia" senza monoposto, il 31 maggio su PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

GRID 2: nuove immagini di gioco - svelata la lista dei tracciati

16 maggio 2013 - A cura di Michele Galluzzi

GRID 2: galleria immagini

Pur avendo pubblicato da poco una serie di filmati dimostrativi di GRID 2 dedicati alle ambientazioni asiatiche di Okutama, Hong Kong e Abu Dhabi, in risposta all'annuncio dello sviluppo di Gran Turismo 6 i ragazzi di Codemasters Racing decidono di inondarci di immagini di gioco e, soprattutto, di svelare la lista completa dei tracciati e dei circuiti disponibili sin dal giorno di lancio, fatte salve alcune eccezioni inerenti i bonus per chi ha preordinato il titolo.

Nonostante la grandissima scenografia digitale messa in piedi dagli sviluppatori inglesi per plasmare le 82 piste che andranno a comporre la Carriera in singolo e le restanti modalità singleplayer e multiplayer di GRID 2, scorrendo questa lista dobbiamo purtroppo constatare che tra le ambientazioni scelte dai Codies per dare vita alle gare virtuali del loro prossimo simil-simulatore automobilistico, l'Italia non è rappresentata in nessun modo: gli unici scampoli di Bel Paese rintracciabili tra le pieghe del codice di gioco di questo titolo sono quelli legati alla presenza di alcune Alfa Romeo e della Pagani Huayra.

Rimandando ogni considerazione ulteriore alla recensione che pubblicheremo a ridosso dell'uscita del titolo, quindi, vi lasciamo alla lista di cui sopra e alle restanti immagini in galleria, non prima però di ricordare agli interessati che GRID 2 sarà disponibile a partire dal 31 maggio su PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

GRID 2: galleria immagini
GRID 2: galleria immagini
GRID 2: galleria immagini

GRID 2: lista ufficiale dei tracciati

(G - giorno, T - tramonto, N - notte)

Collins Park Ring, Miami - G, N
Indy Circuit Reversed, Brands Hatch - G
GP Circuit Reversed, Red Bull Ring - G
Arc De Triomphe, Parigi - G, N
Le Trocadero, Parigi - T
National Circuit, Algarve - G
Infield Circuit, Indianapolis - G
Columbus Pass, Barcellona - G, N
South Circuit Reversed, Red Bull Ring - G
Memorial Gate, Barcellona - G, N
Redwood Approach, California - G, N
Tatsu Valley, Okutama - G, N
Downtown Speedway, Miami - G, N
Pacific Way, California - T
Big Sur, California - G, N
GP Circuit, Algarve - G
Fountain Loop, Barcellona - T
Championship Circuit, Yas Marina - G (esclusiva preorder), N
Shinto Shrine, Okutama - G, N
Sport Circuit , Indianapolis - G
Saint-Laurent, Costa Azzurra - G, N
Tenshi Way, Okutama - G, N
LiveRoutes, Dubai - G
Al Sufouh Strip, Dubai - G, N
International Circuit, Yas Marina - G (esclusiva preorder), N
Ap Lei Chau, Hong Kong - T
Riverside, Chicago - T
Kowloon Climb, Hong Kong - G, N
Wan Chai Gap, Hong Kong - G, N
Causeway Approach, Miami - G, N
Ocean Drive, Miami - T
Torii Rush, Okutama - T
GP Circuit Reversed (esclusiva preorder), Brands Hatch - G
The Loop, Chicago - G, N
Leopolda, Costa Azzurra - G, N
Cabrillo Highway, Costa Azzurra - T
Avenue De New-York, Parigi - G, N
Underpass Ring, Chicago - G, N
Orra Quay Loop, Dubai - T
Pok Fu Lam, Hong Kong - T
High Street, Barcellona - G, N
Club Circuit, Algarve - G
Lake Shore Point, Chicago - G, N
Mizu Mountain, Okutama - G, N
Gulf Approach, Dubai - G, N
Wabash Run, Chicago - G, N
LiveRoutes, Chicago - G
Route d’Azur, Costa Azzurra - G, N
Columbus Bay, Barcellona - G, N
LiveRoutes, Parigi - G
LiveRoutes, Barcellona - G
South Point Bay, Miami - G, N
Art Deco Loop, Miami - T
GP Circuit, Red Bull Ring - G
GP Circuit (esclusiva preorder), Brands Hatch - G
La Turbie, Costa Azzurra - G, N
Peak Road Descent, Hong Kong - G, N
Champs Elysees, Parigi - T
Marine Gate, Barcellona - G, N
Paddock Circuit, Yas Marina - G (esclusiva preorder), N
Pont De L’alma, Parigi - G, N
Nakheel Vista, Dubai - G, N
Hattan Way, Dubai - T
North Circuit, Red Bull Ring - G
Circuit De La Seine, Parigi - G, N
South Circuit, Red Bull Ring - G
Sakura Pass, Okutama - T
LiveRoutes, Miami - G
GP Circuit, Yas Marina - G (esclusiva preorder), N
Pebble Beach Drive, California - G, N
Route De Corniche, Costa Azzurra - T
North Circuit, Indianapolis (esclusiva preorder) - G
Sport Circuit, Algarve - G
Indy Circuit, Brands Hatch - G
Magazine Gap, Hong Kong - G, N
Bixby Pass, California - G, N
GP Circuit, Indianapolis - G
Oval Circuit, Indianapolis (esclusiva preorder) - G
South Circuit, Yas Marina - G (esclusiva preorder), N
Marina City, Chicago - T
Jumeirah Beach, Dubai - G, N
North Circuit Reversed, Red Bull Ring - G

GRID 2: galleria immagini
GRID 2: galleria immagini
GRID 2: galleria immagini
GRID 2: galleria immagini
GRID 2: galleria immagini
GRID 2: galleria immagini
GRID 2: galleria immagini
GRID 2: galleria immagini
GRID 2: galleria immagini
GRID 2: galleria immagini
GRID 2: galleria immagini
GRID 2: galleria immagini
GRID 2: galleria immagini
GRID 2: galleria immagini
GRID 2: galleria immagini
GRID 2: galleria immagini

GRID 2 e le ambientazioni asiatiche in un nuovo video: Okutama, Hong Kong e Abu Dhabi

15 maggio - A cura di Luca

Mancano due settimane all'uscita di GRID 2, ma per Codemasters c'è ancora tempo per svelare dettagli, scenari e particolari del suo arcade di guida in un nuovo trailer. Il video promozionale che ci arriva oggi è incentrato sulle ambientazioni orientali delle differenti modalità di gara, comprese le auto e le livree dei team di quella parte del globo.

Il video ci porta a spasso per l'Asia a partire dagli eventi Drift nelle strade di montagna di Okutama in Giappone, dove i punteggi vengono assegnati per stile ed esecuzione di derapate controllate. Poi si passa alle corse Open Road come quelle di Hong Kong, con gare "Touge" in cui ci si trova a gareggiare uno contro uno in sfide a tempo in cui si dovrà prima raggiungere e poi superare l'avversario.

Se riuscite a ignorare il terribile doppiaggio italiano della voce narrante (in puro stile Discovery Channel, che speriamo non troveremo anche dentro al gioco) il video vi darà anche un assaggio degli scenari medio-orientali più glamour, come le corse sulle autostrade attraverso i grattacieli di Dubai o quelle sui circuito di Yas Marina di Abu Dhabi che ospita la celebre notturna di Formula 1.

Questo promo di "Asia, New Frontiers" ci arriva a un paio di settimane dall'interminabile video di quasi un'ora dedicato alle modalità Overtake e Time Attack, in cui veniva svelato tutto quello che c'era da svelare sulle modalità di gioco a cronometro e a sorpasso. Sempre in tema di video lunghissimi, ad aprile avevamo invece visto quello dedicato alle personalizzazioni dell'auto, uno degli aspetti chiave del gioco ma che da quanto abbiamo pututo vedere non raggiunge la profondità dell'editor di Forza Motorsport 4.

GRID 2 arriverà entro la fine del mese su PC, PlayStation 3 e Xbox 360. La data del lancio la conosciamo ormai da tempo, è il 31 maggio.

GRID 2: nuovo video sulle modalità Overtake e Time Attack

29 aprile 2013 - A cura di Michele Galluzzi

GRID 2: galleria immagini

Dopo essersi concessi una "pausa multimediale" dedicata alle possibilità di customizzazione delle livree di GRID 2, gli sviluppatori inglesi di Codemasters Racing tengono fede alla parola data e pubblicano il filmato della presentazione in diretta streaming tenuta il 12 aprile scorso sulle pagine del portale ufficiale del loro simil-simulatore automobilistico.

Suddiviso in più parti per permettere ai Codies di illustrare con dovizia di particolari tutto ciò che concorrerà a formare l'esperienza di gioco della Carriera in singolo e delle sfide multiplayer della loro ultima fatica motoristica, il video di un'ora che ci viene proposto quest'oggi ci porta sulle strade virtuali del circuito di Brand Hats e della gara cittadina della Costa Azzurra per illustrare le dinamiche di gameplay delle modalità Overtake e Time Attack.

Antiche come l'invenzione della ruota, le gare a cronometro e "a sorpasso" proveranno a vivere una seconda giovinezza nell'universo digitale di GRID 2 grazie all'onnipresenza del RaceNet, l'ecosistema di funzionalità che, nelle intenzioni degli sviluppatori, contribuiranno a svecchiare questi eventi attraverso una massiccia iniezione di elementi multiplayer.

L'architettura RaceNet a supporto dell'esperienza in singolo e delle sfide in rete, infatti, non si limiterà a memorizzare tutti i nostri progressi per "comporre" le statistiche e le classifiche della community ma, al contrario, andrà ad estendere il recinto della giocabilità con l'introduzione di obiettivi, di ricompense e di eventi a cadenza giornaliera e settimanale. Sempre legato al modulo RaceNet, e quindi al gameplay delle modalità proposteci in queste ore dai ragazzi Codemasters e da quelle che non ci sono state ancora mostrate, ci sarà inoltre il Rivals, un sistema parallelo e complementare alla ricerca "random" di sfidanti in rete che, raffrontando il nostro punteggio a quello degli altri giocatori online, ci proporrà in maniera automatica delle sfide a tema contro utenti della nostra stessa "fascia di esperienza".

Tutto questo e molto altro ci attende dal 31 maggio, ossia dal giorno in cui GRID 2 potrà essere acquistato nella sua triplice versione per PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

GRID 2: galleria immagini
GRID 2: galleria immagini
GRID 2: galleria immagini

GRID 2: un'ora di video sulla customizzazione delle livree


21 aprile 2013 - A cura di Michele Galluzzi
GRID 2: galleria immagini

Dopo averci promesso che l'esperienza in singolo di GRID 2 non sarà depressa dagli elementi legati al multiplayer e potrà garantire agli appassionati non meno di 30 ore di gioco dalla prima all'ultima gara della Carriera, gli sviluppatori di Codemasters Racing abbandonano il microfono e riaccendono la telecamera per proporci un video di un'ora dedicato alle possibilità che gli utenti avranno per customizzare i bolidi del proprio garage virtuale.

In questa lunghissima video-dimostrazione, l'esperto team dietro alle ormai storiche serie motoristiche di Colin McRae Rally, di TOCA e di DiRT porta in officina una fiammante Nissan Fairlady e una BMW 1M per abbellirne la carrozzeria attraverso una serie di decalcomanie e di passate di vernice prima di lasciarle divorare l'asfalto digitale della pista fittizia ambientata in Costa Azzurra e del ben più realistico circuito britannico di Brands Hatch.

Nonostante l'impegno profuso dai Codies per dare agli utenti più creativi del loro prossimo simil-simulatore automobilistico la possibilità di customizzare e di rendere uniche le livree delle proprie auto, a giudicare da quanto propostoci dagli sviluppatori inglesi con questo video le possibilità di personalizzazione di GRID 2 sembrano essere decisamente più limitate rispetto a quelle, ad esempio, di Forza Motorsport 4: scorrendo tutto il filmato, infatti, non serve essere dei grandi appassionati del genere per accorgersi della mancanza anche del più elementare degli strumenti utilizzabili per spostare, ridimensionare e "organizzare" le decalcomanie.

Permettendoci scegliere delle decalcomanie preimpostate e di modificare solo i colori, le tonalità e le sfumature dei singoli elementi grafici che compongono le carrozzerie customizzate, quindi, l'editor di livree messo a punto dai ragazzi di Codemasters ci garantirà un livello di personalizzazione di base per caratterizzare e distinguere il proprio bolide da quello guidato dagli altri giocatori nelle gare multiplayer.

Prima di lasciarvi al video di cui sopra, ricordiamo a tutti gli appassionati di giochi di guida che GRID 2 sarà disponibile a partire dal 31 maggio su PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

GRID 2: galleria immagini
GRID 2: galleria immagini
GRID 2: galleria immagini

GRID 2 avrà una campagna single-player da 30 ore di gioco


11 aprile 2013 - A cura di David
GRID 2: galleria immaginiGRID 2

potrà vantare una modalità carriera per giocatore singolo che garantirà una longevità di oltre 30 ore. A rivelarlo durante un'intervista con VG247 è stato Clive Moody, senior executive producer di Codemasters.

«La modalità carriera per single player è enorme. Al momento attuale se si vuole completare il gioco al 100% il giocatore medio avàr bisogno di oltre 30 ore di gioco. Questo è possibile nel caso si faccia tutto quello che noi offriamo, compresi tutti gli eventi meno importanti, gli eventi promozionali e le varie sfide. È un'esperienza molto vasta che terrà la gente ben indaffarata, e una volta che finirà, ci sarà il multiplayer ad aspettare i giocatori.»

GRID 2: galleria immagini
GRID 2: galleria immagini
GRID 2: galleria immagini

Oltre a questo, il game designer Ross Gowing ha aggiunto:

«In questi anni abbiamo notato un trend dove giochi apparentemente 'grandi' avevano in realtà una longevità di sei ore, e secondo noi i nostri fan meritano un rapporto quantità/prezzo diverso.Abbiamo voluto essere sicuro che i giocatori avessero molte più cose da fare»

La commercializzazione di GRID 2 è pianificata per il 31 maggio 2013 su PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: