Nintendo parla di giochi hardcore, terze parti e DSi

Durante una recente intervista rilasciata a Gamasutra, Denise Kaigler di Nintendo ha parlato di una serie di temi sensibili agli appassionati della società giapponese, tra cui i cosiddetti giochi hardcore, le terze parti e il DSi.

La Kaigler sostiene che lo sviluppo di titoli hardcore è importante per tutti: per l'industria dei videogiochi, per Nintendo stessa e ovviamente anche per i consumatori. Secondo lei Zelda: Spirit Tracks farà parte di questi titoli.

Il supporto di terze parti poi, sembra sia in crescita per le piattaforme Nintendo e il motivo è da ricercare nei 150 milioni di base installata in tutto il mondo, che ovviamente alletta non poco le case sviluppatrici.

Infine, per quanto riguarda il DSi, benché molte persone lo abbiano trovato poco innovativo rispetto al DS Lite, Kaigler crede che avrà un notevole successo grazie anche al DSiWare e motiva tale opinione facendo riferimento ai numerosi pre-ordini ricevuti da Amazon e Gamestop.

via | Gamasutra

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO