Michael Pachter: la nuova generazione di console non prima del 2013

Michael Pachter: la nuova generazione di console non prima del 2013

Michael Pachter, l'uomo più influente del mondo (secondo la rivista "Cinghiali da Riporto"), il soggetto più ricercato dagli sciamani costruttori di bambole Vudù, il Mago Oronzo dei videogiochi è tornato ad illuminare la via che intraprenderanno le grandi aziende del settore attraverso il suo Verbo, profetizzando così l'avvento della nuova generazione di console, che a suo dire dovrebbe vedere la luce non prima del 2013:

"In tutta franchezza, non ci aspettiamo l'avvento di una nuova generazione prima del 2013. Siamo fermamente dell'idea che tutti gli sviluppatori mal digerirebbero il supporto ad un nuovo hardware, per il semplice motivo che devono ancora guadagnare il più possibile e quindi rientrare dei soldi spesi per l'aggiornamento a questa generazione di console. Vedendo come stanno aumentando annualmente le vendite software, ci pare scontato dire che le case di sviluppo continueranno a supportare esclusivamente questo ciclo di console ancora per diversi anni."

Senza entrare nel merito delle ovvie e semplicistiche conclusioni a cui è arrivato Pachter analizzando l'andamento del mercato videoludico (anche perchè, a questi livelli, ci sarebbe potuta arrivare anche una scimmia urlatrice), ci limitiamo a ricordare al signor Pachter (e a chi gli paga lo stipendio), che in un mercato vulcanico come quello dei videogiochi sopravvive solo chi accetta di correre grandi rischi, e non chi si ferma a guardare esclusivamente al presente con la saccenza di chi crede che sia lo specchio fedele del futuro.

via | VG247

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: