Il completo realismo grafico si raggiungerà entro 15 anni, parola di Epic Games



Tim Sweeney, il fondatore di Epic Games, prova a guardare al futuro e capire entro quanto tempo si potrà raggiungere il perfetto realismo grafico nei videogiochi. La risposta è piuttosto confortante: al massimo entro quindici anni. Ma, come vedremo, si sono altri aspetti molto più difficilmente migliorabili.

«Il problema della grafica si divide in due parti. Numero uno, tutte le questioni derivanti dalla forza bruta computazionale: illuminazione realistica con radiosità in tempo reale, grafica totalmente libera da scalettature, scene sia statiche che in movimento con qualità da film. Per fare questo - lo dicono le stesse leggi di Moore - ci vorranno circa 10-15 anni, che non sono per nulla molti. Ciò che spaventa è che a quel punto saremo capaci di saturare i nostri sistemi visivi con grafica realistica»

Ma poi introduce il secondo problema, quello più serio:

«L'altro problema della grafica, più difficilmente risolvibile, è qualsiasi cosa che richieda di simulare intelligenza e comportamenti umani: animazioni, movenze dei personaggi, interazioni fra i personaggi, conversazioni con personaggi. Nei giochi di adesso tutte queste cose sono veramente scadenti. Anche i giochi migliori che abbiamo adesso, come Half Life 2: Episode 2, Gears of War o i titoli della Bungie sono straordinariamente irrealistici se comparati con un attore umano in un film umano, proprio per causa delle sfumature del comportamento umano»

Continua dopo la pausa

Secondo Sweeney le tempistiche per evolvere questi aspetti sono imprevedibili, perché esulano dalla potenza di calcolo a disposizione:

«Siamo lontanissimi dal poter simulare cose del genere, e sfortunatamente non è solo un problema di potenza computazionale. E' proprio che non abbiamo gli algoritmi necessari, non sappiamo come funziona il cervello e come simularlo. Per queste cose il progresso non è affatto lineare. E' come il riconoscimento vocale: negli ultimi dieci anni i progressi sono stati marginali, nonostante l'aumento esponenziale della potenza di calcolo. Quindi in definitiva è un'evoluzione a lungo termine»

via | Gamasutra

  • shares
  • Mail
43 commenti Aggiorna
Ordina: