[Live@E3 09] Homefront - anteprima

Homefront: prime immaginiDurante la fiera E3 09 abbiamo avuto l'onore di partecipare all'incontro a porte chiuse con gli sviluppatori del team Kaos Studios per una prima presentazione in anteprima del loro nuovo first person shooter intitolato Homefront.

Grazie al Lead Designer del gioco, Erin Daly, abbiamo potuto visionare nel dettaglio alcune delle principali caratteristiche di questo nuovo sparatutto targato THQ, che promette di portare sulle nostre console e PC dosi di azione pura affiancati da interessanti effetti cinematografici. Inoltre, Homefront vanterà di una sceneggiatura scritta per mano di John Milius, ossia la mente dietro a capolavori del grande schermo come Apocalypse Now, Red Dawn, Conan il Barbaro e tanti altri.

Il connubbio tra videogioco e film, fa di questo nuovo titolo dei Kaos Studios un punto di forza così importante che gli svluppatori hanno ideato un engine in grado di ricreare dinamicamente situazioni ed elementi scenografici da film. Volete sapere il risultato di questa esperienza "losangelina"? Per farlo, seguiteci dopo la pausa.

L'inizio della presentazione alla stampa è esordito con un piccolo accenno sulla trama di gioco. Anno 2027. Gli Stati Uniti, indeboliti dalla pesante crisi economica, vengono invasi dall'esercito nord coreano. Starà a noi, nei panni del soldato della resistenza americana Connor Mason, fare in modo che la Nord Corea si penta una volta per tutte di aver messo piede in America.

La demo mostrataci inizia con il risveglio del protagonista all'interno di un edificio semi distrutto di Montrose, una devastata città del Colorado. La missione del nostro alter-ego digitale è quella di recuperare un Goliath, una specie di autoveicolo telecomandato a distanza in grado di distruggere qualsiasi cosa gli si presenti davanti. Fin da subito è possibile notare l'ottimo livello di dettaglio delle ambientazioni che gli sviluppatori sono riusciti a ricavare grazie all'Unreal Engine 3. La potenza del motore grafico viene però esaltata durante i primi scontri a fuoco, ricchi di detriti, esplosioni e proiettili vacanti che ricreano alla perfezione una classica scena di guerriglia urbana. Ovviamente l'ottimo sonoro aiuta il coinvolgimento a 360 gradi.

Homefront: prime immagini

Come abbiamo detto poco sopra, i momenti cinematografici la fanno da padrone. In particolare ci è stata mostrata una scena in cui grazie ad un colpo di RPG il protagonista riesce a colpire un auto in corsa e di conseguenza la carcassa in fiamme gli si fionda addosso. Gli sviluppatori hanno infatti voluto ricreare questa ed altre tipo di situazioni in modo da rendere il gioco un'esperienza videoludica spettacolare. Per fare ciò hanno ideato un engine (il Drama Engine) in grado di dare vita a questi tipi di scene dinamicamente, senza quindi una banale ripetitività da script.

Un altro punto forte di Homefront è la possibilità di guidare droni sotto forma di autoveicoli, aerei e così via. La missione della demo infatti permetteva di utilizzare il Goliath mediante un puntatore laser indirizzabile dall'arma di Connor. Il funzionamento è molto semplice: si punta un obiettivo e si da il via alle danze! Il mezzo blindato per raggiungere la destinazione potrà sfondare muri e quant'altro gli blocchi la strada, e se questo non bastasse, grazie ad un cannone posizionato nella parte superiore sarà possibile distruggere qualsiasi cosa il protagonista gli comandi. La devastazione delle ambientazioni è decisamente ben realizzata. Come sottolineano gli sviluppatori, non sarà però tutto sgretolabile come quanto visto in Red Faction, questo per garantire una giocabilità che non venga limitata dai blocchi di detriti sparsi per tutto lo scenario.

Homefront: prime immagini

Finita la dimostrazione abbiamo avuto modo di chiedere qualche informazione riguardo il multiplayer. Ci è stato confermato che sarà possibile prendere parte a scontri a fuoco della portata di 50 giocatori online in ampi scenari, con la possibilità di utilizzare numerosi veicoli. Purtroppo, però, niente modalità cooperativa.

Concludendo, possiamo dire che Homefront sembra promettere davvero bene, ovviamente non possiamo sbilanciarci di più, dato che questa è stata solo una prima impressione. La volontà del team Kaos Studios è decisamante quella di voler sfornare un ottimo prodotto, se poi aggiungiamo al lato tecnico e videoludico una trama per mano del genio John Milius, le carte in tavola per avere un nuovo FPS nel mercato che si distingua dalla massa sembrano esserci tutte. Ricordiamo che Homefront sarà disponibile per Xbox 360 (ossia la versione che abbiamo avuto modo di vedere) e PlayStation 3 in contemporanea nel corso del 2010, mentre la versione PC verrà rilasciata in seguito.



Homefront: prime immagini
Homefront: prime immagini
Homefront: prime immagini
Homefront: prime immagini
Homefront: prime immagini
Homefront: prime immagini
Homefront: prime immagini
Homefront: prime immagini
Homefront: prime immagini

  • shares
  • +1
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: