Apple vuole comprare Nintendo?

Diciamoci la verità, alla fine resteranno solo speculazioni, ma è una possibilità che fa venire l'acquolina in bocca ai fanboy di entrambe le fazioni.

Da quando Nintendo ha lanciato il DS che, obiettivamente, con quel suo bianco perlaceo richiama molto i prodotti Apple (e la somiglianza è aumentata col lite), in molti hanno fantasticato su una futura partnership fra la mela e la grande N, oltretutto la somiglianza non si ferma al design: pensiamo all'approccio con cui i due marchi vengono promossi: qualcosa che si stacca dalla massa e dalle sue convenzioni, qualcosa di moda, innovativo, o alla loro collocazione di nicchia all'interno del mercato, con proseliti fedeli che ne decantano le lodi ogni giorno.

Questi indizi sono sfociati in questo articolo dove si analizza la possibilità che queste somiglianze porteranno in futuro ad un legame ancora più profondo..e che a Cupertino stiano guardando con occhio interessato alla creatura di Miyamoto.

L'idea che sta alla base di questa, se vogliamo assurda, ipotesi, è che Apple stia cercando di conquistare fette di mercato sempre maggiori ed una partnership con Nintendo, se non addirittura un'acquisizione, renderebbe la mela appetibile anche per i videogiocatori.

Personalmente credo che, vista la struttura solida ed intricata delle società giapponesi che sono inoltre molto restie a vendere all'estero, alla fine non se ne farà di nulla è questa rimarrà soltanto una ipotesi estremamente affascinante, almeno per l'immediato futuro.

Non vi resta che dare un'occhiata a questo pezzo e immaginare un mac su cui girino nativamente i giochi Nintendo...

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: