[TGS 09] Ken Imaizumi: "Kojima voleva creare un controller ad impulsi elettrici!"

[TGS 09] Ken Imaizumi: "Kojima voleva creare un controller ad impulsi elettrici!"

Non ancora esauritosi il dirompente effetto delle dichiarazioni di Hideo Kojima su Natal, il produttore della saga di Metal Gear Solid, al secolo Kenichiro Imaizumi, nel corso di un'intervista rilasciata ai microfoni (e alle telecamere) di Joystiq è tornato sull'argomento svelando un singolare progetto su cui ha lavorato recentemente assieme al geniale autore di Konami:

"In passato, durante lo sviluppo di un nostro prodotto, ci siamo cimentati nella realizzazione di un apposito controller. Nel corso di una numerosa serie di esperimenti ci siamo concentrati sulla creazione di un emettitore/ricevitore di impulsi elettrici, di un meccanismo in grado di reagire alla forza impressa dalla mano del giocatore e di un controller capace di mutare forma. Le idee ce le dava direttamente Kojima, il nostro compito era solo quello di ascoltarlo e di realizzare le sue fantasie con la collaborazione di un'azienda esterna. Quando però abbiamo visto l'incredibile capacità di rilevazione del movimento, dei suoni e dei colori dimostrata da Natal, abbiamo capito che era esattamente quello l'approccio interattivo che volevamo dare al nostro controller."

Se il "prodotto del passato" cui si riferisce Imaizumi è Metal Gear Solid 4 (e tutto lo lascia supporre), calcolando il numero spropositato di appassionati che hanno messo mano sull'elettrizzante capolavoro dei Kojima Productions, non possiamo che accogliere positivamente la notizia della bocciatura di una diavoleria tecnologica identificabile più come un'arma di distruzione di massa che come un controller videoludico propriamente detto. La video-intervista di Imaizumi, naturalmente dopo la pausa.

via | Joystiq

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: