Oculus Rift: l'ex dipendente id Software Matt Hooper entra in Oculus VR

A spasso da febbraio scorso, l'ex dipendente di id Software Matt Hooper è ora Direttore dello Sviluppo di Oculus VR.

Da id Software a Oculus VR, società che si occupa dello sviluppo del "visore delle meraviglie", Oculus Rift. Seguendo le orme del suo ex collega John Carmack, anche Matt Hooper è entrato a far parte del team di Oculus Rift, assumendo il ruolo di direttore dello sviluppo presso l'ufficio di Dallas.

L'ex-creative director di id Software, aveva in realtà già lasciato la società a febbraio 2013, dove in 11 anni di onorato servizio ha avuto modo di contribuire a progetti come Doom 3, per cui è stato designer, mentre è apparso come produttore esecutivo dell'espansione Resurrection of Evil e design director di Rage. Si tratta naturalmente di un'ulteriore acquisizione importante per il team di Oculus VR, probabilmente propiziata come dicevamo dal recente arrivo di John Carmack come CTO.

Polygon ha contattato la società, che ha confermato l'arrivo di Matt Hooper, commentandolo così:

"Siamo elettrizzati dall'avere Matt Hooper nel team di Oculus VR come Direttore dello Sviluppo. Hooper lavorerà nell'ufficio di Dallas, Texas. È un talento di primo piano che è stato fuori da id per alcuni mesi, risultando una grande risorsa per il team di Oculus. Siamo alla ricerca di altre all-star!"

Le ultimissime parole, in particolare, suggeriscono che l'elenco di nomi eccellenti in arrivo presso Oculus VR non si fermerà all'accoppiata costituita da John Carmack e Matt Hooper: staremo a vedere che cosa ci riserverà nei prossimi tempi il team.

  • shares
  • +1
  • Mail