Brothers in Arms: anche questa serie abbandonerà lo scenario della Seconda Guerra Mondiale?


Anche sul fronte Brothers in Arms potrebbe profilarsi una svolta epocale (letteralmente!). Stando a quanto espresso da Randy Pitchford di Gearbox Software, infatti, sembra che chi di dovere stia seriamente valutando "nuove direzioni" verso cui orientare il futuro di questa serie. A quanto pare, insieme a Call of Duty, esiste qualcun altro a cui la Seconda Guerra Mondiale comincia a stare stretta.

E' innegabile che l'entità di questo processo potrebbe apportare dei cambiamenti sostanziali, nonostante le dichiarazioni di Pitchford appaiano piuttosto vaghe e ambigue. L'unica conferma è che lo studio intende riservare la dovuta attenzione ad un brand storico come quello, per l'appunto, di Brothers in Arms.

Quanto allo sviluppo di un ulteriore capitolo, sempre lo stesso co-fondatore di Gearbox ammette che, sì, qualcosa è già stata fatta ma che, no, non è ancora possibile sapere cosa. Preferiscono andarci cauti al momento, optando per la prudenza, onde comprendere se la strada intrapresa sia davvero quella giusta. Comincia la competizione con Modern Warfare?

via | CVG

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: