Il padre di Katamari Damacy lascia Namco Bandai


Keita Takahashi, creatore di Katamari Damacy, We Love Katamari e Noby Noby Boy, ha lasciato Namco Bandai. Vorremmo dire che si tratti di una notizia inattesa, magari sorprendente, tuttavia non è così. Purtroppo questa brusca interruzione era nell'aria già da qualche tempo. I motivi non sono ancora stati chiariti per il momento, anche se qualche ipotesi possiamo tranquillamente approntarla.

Anzitutto la disaffezione del buon Keita nei riguardi di questa industria potrebbe aver giocato un ruolo non indifferente. Dopo l'E3, visibilmente deluso, ebbe modo di dichiarare che tecnologie come il motion control o il 3D rendessero il futuro di questo settore "un po' oscuro", oltre a non convincerlo più di tanto. Ma questo riguarda un quadro generale.

Sì perché, in quella che sembra essere la sua ultima intervista da dipendente di Namco Bandai, il velato messaggio di Takahashi è stato piuttosto secco e sarcastico:

Creo giochi per conto di una compagnia così così come Namco Bandai Games Inc. [...] Sono così inefficiente da aver creato quattro giochi in 11 anni.

Insomma, non c'è bisogno di sforzarsi a pensar male per leggere tra le righe un evidente malcontento verso la compagnia nipponica. Al momento Takahashi si sta occupando della progettazione di un parco a Nottingham, in Inghilterra.

via | Scrawlfx

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: