GoldenEye 007: spiegata in video l'importanza del multiplayer online e a schermo condiviso

GoldenEye 007: galleria immagini

I produttori esecutivi di GoldenEye 007 Julian Widdows e David Wilson ci raccontano, nel filmato che potrete osservare agilmente dopo la pausa, la centralità assoluta del multiplayer online e a schermo condiviso nella loro ultima opera dedicata all'agente segreto più famoso del globo terracqueo.

Realizzato dai ragazzi della casa di sviluppo britannica Eurocom (su Wii) e da quelli statunitensi di n-Space (su DS), GoldenEye 007 cercherà di onorare in tutti i modi l’immenso capolavoro del 1997 dato in pasto da Rare agli utenti del Nintendo 64 (considerato giustamente come uno dei migliori FPS mai creati) attraverso la riproposizione fedele delle meccaniche di gioco (confermata la compatibilità col Classic Pro Controller) e con la doverosa aggiunta di nuovi personaggi della saga cinematografca di James Bond utilizzabili in singolo (il comparto grafico della campagna principale è stato totalmente rivisto e migliorato) così come in multigiocatore.

Ed è proprio al filmato dedicato a quest'ultima modalità di GoldenEye 007 che vi lasciamo ricordandovi, come è naturale che sia, la commercializzazione dell'atteso sparatutto in prima persona targato Activision per il 2 novembre in doppia esclusiva console per la grande N (Wii per le piattaforme da gioco fisse e DS per quelle mobili).

GoldenEye 007: galleria immagini

GoldenEye 007: galleria immagini
GoldenEye 007: galleria immagini
GoldenEye 007: galleria immagini
GoldenEye 007: galleria immagini

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: