Ninja Theory racconta di come fosse interessata a fare un film su Enslaved


Forte di un legame già abbastanza interessante con il mondo del cinema - in virtù della sceneggiatura alla quale ha partecipato Alex Garland (The Beach, 28 Giorni Dopo) - chi di dovere già qualche tempo fa aveva pensato ad una possibile trasposizione di Enslaved sul grande schermo.

A rivelarcelo è il direttore creativo di Ninja Theory, Tameem Antoniades, il quale ha esposto quali fossero stati i propositi della compagnia, ossia quelli di creare un film servendosi interamente del motore Unreal Engine 3 di Epic. L'unico, non indifferente ostacolo, a quanto pare, è stato quello di coinvolgere i pezzi grossi di Hollywood.

Il fatto che tu possa farlo spendendo davvero poco non interessa alcuno studio... perché loro non vogliono farlo con poco. Loro vogliono che siano Pixar e gli altri grandi studi a farlo con 100 milioni o 60 milioni di dollari.

Le parole di Antoniades, ahinoi, non sorprendono affatto. Pur mettendo in luce un contesto tutt'altro che gratificante, nulla tolgono e nulla aggiungono a quanto Hollywood sembra avere da offrire. Addirittura rileva come costoro fossero all'oscuro di cosa significasse fare un film in real time, il che avrà probabilmente tarpato le ali a questo progetto prima del tempo.

Ricordiamo che Enslaved uscirà su PlayStation 3 e Xbox 360 giorno 7 Ottobre.

via | Destructoid

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: