Halo: Reach - nuovi indizi sullo sviluppo dei primi contenuti aggiuntivi

Halo: Reach - galleria immagini

Nell'ormai classico appuntamento tenuto settimanalmente dai ragazzi di Bungie attraverso le pagine del sito ufficiale di Halo: Reach, nell'illustrare agli utenti il metodo corretto per installare su disco rigido il loro capolavoro fantascientifico hanno utilizzato inavvertitamente una versione interna che, come potete ammirare nell'immagine che campeggia ad inizio articolo, mostra un livello massimo di 1250 punti obiettivo.

Come ben sapranno tutti gli utenti X360, la "versione liscia" (ossia senza DLC) di tutti i titoli "maggiori" (esclusi perciò i Live Arcade) commercializzati su disco per la console Microsoft permettono di sbloccare un massimo di 1000 punti obiettivo: in maniera non dissimile da quanto avviene su PS3 con i Trofei, tale limite viene però abbattuto con l'introduzione di espansioni gratuite o a pagamento che, una volta completate, garantiscono un numero di punti obiettivo supplementari che, di solito, oscilla tra i 100 e i 250 per contenuto aggiuntivo.

Tali indiscrezioni, naturalmente, più che svelare l'ovvia esistenza dei contenuti aggiuntivi di Halo: Reach ci permettono di ipotizzarne un'uscita quantomai celere e, soprattutto, ci portano a supporre che attraverso di essi non verranno diffusi semplici oggetti per l'Armeria ma, al contrario, delle vere e proprie mappe e modalità di gioco inedite.

Halo: Reach - galleria immagini

Halo: Reach - galleria immagini
Halo: Reach - galleria immagini
Halo: Reach - galleria immagini
Halo: Reach - galleria immagini

  • shares
  • Mail
32 commenti Aggiorna
Ordina: