Microsoft progetta il chip del prossimo Xbox


Secondo l’autorevole New York Times, Microsoft ha abbandonato gli attuali partner tecnologici di Xbox per avviare un nuovo gruppo di ricerca denominato Computer Architecture Group, il cui scopo è sviluppare il chip per la console che succederà al 360. Tra i progetti, come sottolineato dall’ingegnere Charles P. Thacker, membro del suddetto gruppo, lo sviluppo del riconoscimento vocale da implementare nelle future interfacce. Insomma, questa è la conferma che alla casa di Redmond stanno da tempo lavorando alla successiva generazione. Ad ogni modo, i possessori di un Xbox 360 possono stare tranquilli, visto che la loro console è destinata a lunga vita. Il 360 durerà infatti più del modello predecessore sia per le capacità tecniche sia per l’espandibilità modulare di cui è capace, con aggiornamenti che andranno a toccare sia le periferiche sia il design interno, il che la fa assomigliare molto più a un PC che non a una console vera e propria.

[via NextGame]

  • shares
  • +1
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: