Kinect: la nostra anteprima del sistema di controllo per Xbox 360 senza controller

Kinect hands on

Grazie a Microsoft abbiamo provato dal vivo Kinect, il nuovo sistema di controllo che si basa su una videocamera in grado di percepire i movimenti del corpo.

In questo modo Microsoft supera la barriera del controller con sensori di movimento di Wii e PS Move e rende completamente libero il giocatore.

Sicuramente è un modo nuovo di concepire il gaming che non può andare a sostituire il controller negli hard core game ma, se ben implementato, sarà un piacevole intermezzo in questi titoli e un sistema di controllo futuristico per i giochi "casual".

Con l'aggiornamento del 1 Novembre, infatti, sono state implementate nell'Xbox 360 le funzionalità di interazione tra Kinect e la dashboard, con un sistema di interazione "a la Minority Report" muovendo solo una mano per sfogliare le schede dell'interfaccia.

Anche per i giochi che abbiamo visto si utilizza solamente una mano nei menu e si selezionano i pulsanti di scelta posizionando la mano sopra di essi per alcuni secondi. Dopo una scansione del corpo tramite videocamera siamo subito pronti a giocare, senza alcuna configurazione necessaria se non quella di piazzarsi di fronte alla TV.

Continua dopo la pausa.

I titoli provati in anteprima sono tutti di stampo casual con un gameplay fatto per sfruttare Kinect. La dinamica è quella di vari mini giochi da giocare insieme agli amici con la possibilità di gareggiare in due mentre si guida un volante virtuale o lanciarsi a fare rafting muovendo il canotto con il corpo e saltando di fronte alla TV.

Kinect hands on
Kinect hands on
Kinect hands on
Kinect hands on

Nel gioco di auto, infatti, oltre a sterzare con un volante inesistente fra le mani si può derapare inclinando la parte bassa del corpo o fare acrobazie girando su se stessi. Ogni comando è intuitivo e il gioco scorre via con semplicità.

Semplicità che non va confusa con imprecisione. Il controllo è infatti preciso e riconosce bene i nostri movimenti e, una volta presa familiarità, la differenza tra chi sa utilizzarlo e chi ancora non l'ha provato è evidente.

Per i più piccoli c'è il titolo dove bisogna prendersi cura di alcuni cuccioli di animali (Kinectimals, 49.90€ dal 10 Novembre) facendoli giocare, accarezzandoli e seguendoli in una serie di interazioni sempre più complesse.

I cuccioli sono ben realizzati e grazie a Kinect si ha quasi la sensazione di toccarli interagendo con loro come faremmo nella vita reale.

Per chi vuole muoversi di più c'è Dance Central, un gioco dedicato al ballo con vari brani pop, hip-hop e R&B e con la possibilità di eseguire passi e registrarli, così da imparare nuove coerografie. Le figure disponibili sono 600 e tra i brani troviamo pezzi di Lady Gaga, No Doubt, M.I.A. e Bell Biv Deboe.

Il gioco è molto dinamico e i passi sono riconosciuti bene da Kinect, sia che si giochi a livello principiante, sia che si balli da professionista per ottenere il massimo punteggio.

Si può ballare in due semplicemente piazzandosi davanti alla TV (il sistema riconosce i giocatori anche su due livelli diversi così da non intralciarsi nei movimenti). Dance Central, edito da MTV Games e sviluppato da Harmonix, sarà disponibile a 49.90€ dal 10 Novembre.

Kinect hands on
Kinect hands on
Kinect hands on
Kinect hands on

Passando a Kinect Adventures ci troviamo di fronte a percorsi avventurosi dove dovremo saltare, abbassarci, schivare gli ostacoli e in generale avere i riflessi pronti. Come nei parchi divertimento, il gioco scatterà una serie di foto e video da condividere online direttamente dall'Xbox 360 via Facebook, Twitter, Youtube o e-mail.

Si può giocare in due anche via Xbox Live. Kinect Adventures viene venduto in bundle con il sensore Kinect a 149.90€, sempre a partire dal 10 Novembre.

Nonostante Dance Central ci abbia fatto sudare, lo "sport" su Kinect è ampliato da Kinect Sports (49.90€ dal 10 Novembre) che include varie discipline tra cui calcio, beach volley, ping pong, atletica leggera e boxe.

Se siete stanchi o non in forma andateci piano, specialmente con l'atletica che ci costringe a saltare gli ostacoli. Tutti i giochi sono come nella vita reale: il bech volley ci richiederà i fondamentali di pallavolo e ci permetterà di saltare nella stanza per murare una schiacciata avversaria o schiacciare noi stessi.

Particolare anche il bowling che offre un controllo completo della palla ma a differenza della versione per Wii ha una curva di apprendimento leggermente più alta per dare gli effetti di polso alla sfera.

Anche in questo caso i controlli ci sono sembrati abbastanza precisi ma ci riserviamo un'analisi più attenta del gioco del ping pong che a volte richiede una precisione eccessiva per le varie mosse. Questo aumenta si il realismo (non può prendere un dritto con un rovescio) ma anche in questo caso aumenta leggermente la difficoltà della curva di apprendimento.

Chiudiamo con Joy Ride, titolo che ci permette di guidare una macchina in varie modalità, tra cui quella in cui fare salti e acrobazie all'interno di un half pipe per raccogliere elementi utili al punteggio o l'arena dove ci si scontra a suon di razzi lanciati con le mani, il tutto con la possibilità di sfidare altri 7 giocatori in Live. Come gli altri titoli anche Joy Ride sarà disponibile dal 10 Novembre a 49.99€.

Riguardo al prezzo dei vari titoli mettiamo una riserva: 49.99€ sono pochi se si considerano i prezzi di alcuni giochi per console ma forse (e dico forse perché bisognerebbe effettivamente poter giocare a pieno tutti i titoli e valutarne longevità e varietà) una decina di euro in meno sarebbero più appropriati.

In conclusione Kinect è sicuramente un progetto interessante e i problemi del ritardo sono spariti quasi del tutto, con un risultato finale che fa quello che promette: pensionare il pad. La sfida è però nei giochi: riuscirà Kinect a imporsi come sistema di controllo o rimarrà alla sfera del casual gaming? Vedremo, quello che posso dirvi è che sicuramente è divertente e in compagnia è un potenziale monopolizza-feste come Guitar Hero, i giochi di karaoke, i party game o il Wii.

Kinect hands on
Kinect hands on
Kinect hands on
Kinect hands on

  • shares
  • Mail
139 commenti Aggiorna
Ordina: