Mick Hocking: il 3D è un nuovo mezzo creativo


Durante un intervento alla Develop Conference di Liverpool, Mick Hocking (director dello studio Liverpool di Sony) ha affermato che i giochi in 3D offrono molto più di un semplice miglioramento visivo.

Secondo Hocking, responsabile di WipEout HD, la tecnologia è in grado di rendere i giochi più naturali e, di conseguenza, più invitanti per i nuovi giocatori.

"Cose come quelle che abbiamo fatto in Tumble, con l'uso integrato di Move e del 3D, rendono i giochi più naturali e accessibili, favorendo l'avvicinamento degli utenti ai propri titoli". Nello stesso intervento, Hocking ha caldamente consigliato agli sviluppatori di convertire i propri giochi al 3D, grazie anche all'aiuto di Sony stessa.

  • shares
  • Mail
36 commenti Aggiorna
Ordina: