Campagna di rilancio per la PSP

psp
A me la PSP non dispiace, anzi! Sebbene siano pochi i giochi che possono dirsi davvero unici e non dei meri adattamenti per la console portatile, mi piace comunque poter giocare a quel che voglio, quando voglio e, soprattutto, dove voglio. Per non parlare di musica, film e homebrew! Ecco, magari l’ergonomia non è il massimo, ma non si può avere sempre tutto… Ma il mercato non lo fanno i singoli bensì la massa, e la massa dice chiaramente, e da diversi mesi, che la PSP non soddisfa i suoi possessori, che si aspettavano molto di più per i soldi spesi. La conseguenza è un preoccupante calo di vendite che la Sony ha tradotto in fredde cifre: ben tre milioni di unità in meno vendute rispetto alle previsioni! Certo, se gli utenti non sono contenti, buona parte della colpa è della stessa Sony e, per questo, i dirigenti del colosso nipponico hanno deciso di rimboccarsi le maniche per rilanciare il loro prodotto. Come? Tanto per cominciare, saranno favorite le produzioni originali rispetto ai porting. Inoltre saranno valorizzati tutti gli altri tipi di contenuti, a cominciare dai film. Bello, no? …siete perplessi? Anche io. In effetti, come ci ricordano alla fonte di questa notizia, la promessa è vecchia di mesi e non ha mai trovato il pieno favore degli sviluppatori, poiché realizzare un gioco nuovo costa molto più che farne un porting; inoltre il mercato degli UMD è in crisi nera! Insomma, chi, come me, spera ancora di dare un senso ai soldi spesi ed è deciso a non vendere la propria PSP può solo aggrapparci alla speranza che presto escano altri titoli del calibro di LocoRoco e che la PS3 possa aprire nuove frontiere per la console tascabile, magari con l'interazione.

[via NextGame]

  • shares
  • +1
  • Mail
45 commenti Aggiorna
Ordina: