Imageepoch sigla un accordo con NIS America per portare i propri titoli in Occidente

A quanto pare Imageepoch ha preso davvero sul serio la propria missione, ossia riportare in auge un genere (j-RPG) che negli ultimi anni è riuscito a sopravvivere solo grazie alle due console portatili di questa generazione, ossia PSP e (soprattutto!) Nintendo DS. Ultimamente la compagnia nipponica aveva rilasciato un video in cui poneva alcune domande provocatorie, manifestando implicitamente di voler porre rimedio alla crisi che stanno attraversando i giochi di ruolo giapponesi.

Tanto per cominciare, il video lo troverete dopo la pausa. La vera notizia è che la stessa Imageepoch ha siglato un importante accordo per portare i propri titoli in Occidente - di sicuro in America, ma con ogni probabilità pure in Europa. L'altra parte è rappresentata da NIS America, che sarà incaricata di dare anche noi l'opportunità di giocare tutti questi titoli.

Al momento Imageepoch è a lavoro su due titoli per PSP, uno per PS3 tramite PlayStation Network, e ben cinque j-RPG a tuttora avvolti nel mistero. L'iniziativa è certamente lodevole. Speriamo solo che lo sforzo profuso venga debitamente ripagato da un risultato ed una risposta all'altezza.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: