Ubisoft è in procinto di apportare dei tagli al personale di Reflections


Ecco un'altra triste pagina che evidenzia quale sia lo stato in cui versa il settore videoludico. Pare che anche Ubisoft stia seriamente considerando di "lasciarsi sfuggire" qualche taglio di personale, prendendo di mira la sezione Reflections, cioè coloro che attualmente stanno lavorando a Driver: San Francisco.

Nel mezzo troviamo anche gente che lavora presso quello studio da circa dieci anni, per un totale di 19 posti di lavoro. Come si è premurato di osservare un rappresentante della compagnia canadese, si tratta di una misura volta alla riorganizzazione dello studio stesso. Ad essere in esubero, ci dicono, non sono le persone, quanto le figure lavorative in sé per sé (che a noi sembra sostanzialmente un modo un po' meno "brusco" di dire che non si tratta di una "questione personale").

Sta di fatto che i diretti interessati verranno interpellati a riguardo. Tuttavia nello sviluppo di Driver: San Francisco è già subentrata Ubisoft Montreal, al momento al solo scopo di dar manforte per i lavori.

via | Develop

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: