Quantum Break esce nel 2015: nuove immagini e scene di gioco

Sam Lake fissa il periodo di lancio del suo nuovo action thriller per Xbox One e ci mostra delle scene di gioco di qualità cinematografica

Gli sviluppatori finlandesi di Remedy Entertainment anticipano l'E3 e ci mostrano delle nuove, strepitose scene di gioco di Quantum Break accompagnate dal commento a caldo di Sam Lake, lo scrittore e autore degli eclettici personaggi di Max Payne ed Alan Wake nonché capo del team creativo che si sta prodigando per dare forma alle ambientazioni e all'atipico canovaccio narrativo di questo ambizioso action thriller per Xbox One.

Prima di attentare alle coronarie degli utenti della console next-gen di Microsoft con il trailer e le relative immagini in alta definizione che trovate quest'oggi in galleria, però, zio Sam ci spiega che per garantire al titolo una trama e un impianto di gioco della medesima qualità di queste scene di gameplay di stampo cinematografico bisognerà attendere almeno sino al prossimo anno. Sempre da Sam Lake scopriamo inoltre che la presentazione "ufficiale" di Quantum Break (e della relativa serie TV) avverrà tra il 14 e il 17 agosto prossimi nel corso della Gamescom di Colonia: chi assisterà all'E3 di Los Angeles che andrà in scena tra il 9 e il 12 giugno, quindi, quasi sicuramente potrà ammirare "solo" un filmato in cinematica inframmezzato da brevi sessioni ingame.

Guarda le nuove immagini di gioco di Quantum Break, il prossimo action thriller di Remedy in esclusiva per Xbox One che verrà lanciato nel 2015

Quantum Break: galleria immagini

Prima di lasciarvi alle immagini e al filmato di gioco odieri, approfittiamo dell'occasione per ricordare a chi ci segue che l'ambientazione che farà da sfondo a questo titolo sarà la fittizia cittadina americana di Riverport: la storia di Quantum Break verterà attorno alle vicende di Jack Joyce, Beth Wilder e Paul Serene, tre agenti riusciti ad acquisire il potere di manipolare il tessuto spazio-temporale dopo essere stati coinvolti in un bizzarro esperimento scientifico che rischia di distruggere questo piano dimensionale.

Ciascun personaggio potrà vantare un suo specifico set di poteri modulari che gli utenti, in base al proprio stile di gioco, potranno evolvere ed utilizzare come meglio crede per battere l'avversario di turno e risolvere gli enigmi che gli autori capitanati da Sam Lake promettono di confezionare per spezzare la monotonia delle sparatorie e delle sessioni esplorative che hanno contraddistinto in negativo l'esperimento di Alan Wake. Staremo a vedere.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

  • shares
  • +1
  • Mail