343 Industries fa sul serio: pioggia di assunzioni per velocizzare i lavori su Halo 4

343 Industries fa sul serio: pioggia di assunzioni per velocizzare i lavori su Halo 4

L'uscita di Bungie dal novero delle case di sviluppo di Microsoft nel 2007, la loro firma sul contratto decennale di esclusiva con Activision di quest'anno e il conseguente ritorno alla multinazionale di Redmond della proprietà intellettuale di Halo che d'ora in avanti sarà gestita dalla sussidiaria interna di 343 Industries, sono stati dei passaggi che hanno destabilizzato non poco l'ambiente e, soprattutto, il morale degli appassionati della saga: cercando perciò di rasserenare gli animi, e per dimostrare la serietà con cui stanno prendendo il loro nuovo, delicatissimo ruolo, i ragazzi di 343 Industries hanno deciso di "mettere il turbo" ai lavori per portare a termine Halo 4. In che modo?

Per capirlo, basta fare un salto sul loro sito ufficiale: tra il 20 e il 23 dicembre, infatti, gli sviluppatori di Redmond hanno aggiunto nella speciale bacheca "trova-lavoro" qualcosa come 16 richieste di assunzione per rimpinguare il già nutrito team con designer, programmatori specializzati nel multiplayer, animatori, personalità in grado di gestire e motivare i propri colleghi, bozzettisti e persone con un alto senso artistico che consenta loro di "abbracciare una nuova esperienza visuale e sensoriale nell'universo di Halo".

Sperando che la situazione degli studi 343 Industries si cristallizzi al più presto per permetterci di ammirare il primo materiale multimediale riguardante Halo 4, possiamo sempre ingannare l'attesa fantasticando sulle voci di corridoio che li vogliono al lavoro sul rifacimento di Halo Combat Evolved oppure gettandoci direttamente sulle nuove mappe multiplayer di Halo: Reach.

  • shares
  • Mail
89 commenti Aggiorna
Ordina: