Bloodborne: i 5 sogni proibiti degli appassionati

Proviamo a scoprire insieme quali forme assumerà il nuovo, spaventoso action/GDR di From Software per PlayStation 4

Ancor prima di guadagnare i maxischermi della conferenza E3 di Sony, lo spietato cacciatore di demoni dell'ultima proprietà intellettuale dei creatori della saga "dei Souls" (iniziata con Demon's Souls e proseguita "indirettamente" con i due episodi di Dark Souls) era già riuscito a conquistare le prime pagine dei forum e dei siti videoludici di mezzo mondo grazie al tam tam mediatico scatenato dai video trapelati in rete nelle settimane immediatamente precedenti alla kermesse losangelina. Tutto ciò, ancor più delle reazioni di giubilo al video di debutto di Bloodborne, rende bene l'idea di quanto alte possano essere le aspettative nutrite da chi ha sconfitto i demoni di Boletaria ed è riuscito a sopravvivere alle creature ancestrali del regno di Drangleic.

Dopo aver fatto da megafono ai sogni proibiti di chi attende con ansia l'uscita di No Man's Sky e di The Witcher 3: Wild Hunt, decidiamo quindi di immergerci nella dimensione oscura di Bloodborne per aiutare i ragazzi di From Software e degli studi SCE Japan a tracciare la strada che li porterà, nella prima metà del prossimo anno, al lancio in esclusiva su PS4 di questo misterioso progetto .

LEGGI - I 5 vincitori dell'E3 2014

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

GUARDA - Bloodborne, ecco il primo video di gameplay della build pre-E3

  • shares
  • +1
  • Mail