Dying Light cancellato su PlayStation 3 e Xbox 360

Techland spiega perché ha deciso di cancellare Dying Light per PlayStation 3 e Xbox 360.

Dying Light: galleria immagini

Dying Light non uscirà sulle console di vecchia generazione. Lo ha annunciato Techland tramite Facebook, con un lungo post all'interno del quale il team di sviluppo ha motivato la decisione maturata per quello che viene definito il progetto più grande e più ambizioso realizzato finora.

La spiegazione affronta argomenti di tipo tecnico, legati all'intenzione di Techland di creare una vera esperienza next-gen per Dying Light:

Dying Light: galleria immagini

"Più di 200.000 oggetti possono essere mostrati contemporaneamente su schermo. Se aggiungiamo questo alla nostra tecnologia di gestione delle luci, realistica e basata sulla fisica, arriviamo a spingere i sistemi next-gen ai loro limiti.

Elementi come questi, insieme ai nostri pilastri di gameplay [...] sono tutti parte di come Dying Light dovrà essere giocato. Combinare tutto questo in un'unica esperienza fluida è possibile solo su piattaforme tecnologicamente avanzate."

Da qui, la decisione di annullare le versioni PlayStation 3 e Xbox 360 di Dying Light, per portarlo solo su PC, PlayStation 4 e Xbox One: per farla breve, secondo Techland le piattaforme di vecchia generazione non sarebbero state in grado di fornire un'esperienza di gioco per Dying Light fedele a quella disegnata dal team.

Non ci resta che ricordare, a questo punto, la data d'uscita, attualmente fissata per il mese di gennaio 2015 in attesa di sapere quale sarà il giorno esatto.

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: