The Tomorrow Children: immagini e video dal PlayStation Experience

I ragazzi di Q-Games ci invitano a provare la loro prossima, bizzarra avventura sandbox in esclusiva su PS4 partecipando a una fase di beta testing

Gli sviluppatori nipponici di Q-Games volano a San Francisco per mostrare al pubblico del PlayStation Experience 2015 delle immagini e delle scene di gioco inedite di The Tomorrow Children che preannunciano l'apertura imminente della prossima fase di beta testing a porte chiuse (per il momento, prevista per il solo mercato nordamericano).

Nella speranza di capire se e quando la Closed Beta verrà estesa anche al territorio europeo, ricordiamo brevemente che The Tomorrow Children ci offre la rappresentazione artistica di un mondo post-apocalittico immerso in un grande vuoto bianco (il Void) prodotto dai sogni infranti di una futura civiltà umana disgregatasi dopo aver dato vita a nuovi elementi che, a loro volta, hanno generato gli Izverg, dei mostri giganteschi capaci di inghiottire la materia e trasformarla in una sorta di "poltiglia cosmica" altamente radioattiva.

Impersonando dei buffi cloni immuni al miasma del Void, la nostra missione sarà quella di ricostruire la civiltà (qui rappresentata da un'iconografia finto-comunista) reperendo materiali e risorse dal corpo iridescente degli Izverg abbattuti utilizzato le torrette difensive costruite negli avamposti o lanciandoci contro di loro assieme ad altri giocatori in rete. Speriamo quindi di ritornare al più presto ad occuparci di questo atipico adventure dalla forte impronta sandbox e vi lasciamo alle ultime immagini e scene di gameplay in salsa losangelina di The Tomorrow Children.

L'esito della prossima fase di beta testing di The Tomorrow Children darà modo ai vertici di Q-Games di capire quanto manchi al raggiungimento dell'agognata versione 1.0 di questo titolo, il cui lancio è comunque previsto nella prima metà del 2016 in esclusiva su PlayStation 4.

The Tomorrow Children: immagini e video dall'Alpha

Articolo originario dell'11 novembre 2014 - a cura di Michele Galluzzi

I colleghi di DualShockers hanno raccolto le immagini e le scene di gameplay pubblicate in rete dai fortunati utenti di PlayStation 4 chiamati a partecipare alla prima fase di Alpha testing di The Tomorrow Children, la nuova avventura a mondo aperto partorita dalla vulcanica mente di Dylan Cuthbert degli studios giapponesi di Q-Games (gli autori della serie platform-sparatutto di PixelJunk).

Il lontano universo di gioco di questo bizzarro progetto è immerso in un grande vuoto bianco (il Void) prodotto dai sogni infranti di una futura civiltà umana disgregatasi dopo aver dato vita a nuovi elementi che, a loro volta, hanno generato gli Izverg, dei mostri giganteschi capaci di inghiottire la materia e trasformarla in una sorta di "poltiglia cosmica" altamente radioattiva.

Guarda le nuove immagini di gioco di The Tomorrow Children

The Tomorrow Children: galleria immagini

Il nostro scopo, come quello dei partecipanti all'attuale fase di Alpha testing, sarà quello di impersonare dei cloni - immuni al miasma del Void - e di intraprendere in loro vece la ricostruzione della civiltà (qui rappresentata con un'iconografia finto-comunista) reperendo materiali e risorse dal corpo esanime degli Izverg appena abbattuti: ogni volta che compiremo delle azioni (dal costruire una piattaforma allo scavare un cunicolo), il nostro grazioso alter-ego verrà sincronizzato con i server online per commerciare in risorse, erigere strutture complesse e portare a compimento spedizioni pericolose assieme agli altri utenti connessi in rete.

Per la bizzara struttura di gioco ideata dai Q-Games e per le necessarie prove sul campo da portare a termine prima che il titolo giunga a compimento, la data di lancio di The Tomorrow Children non sarà annunciata prima della conclusione delle fasi di alpha e beta testing che avranno luogo tra la fine di quest'anno e l'inizio del prossimo. Nell'attesa di conoscere la data d'uscita dell'ultima follia digitale dei ragazzi di Dylan Cuthbert, vi lasciamo alle immagini e alle scene di gameplay odierne e ricordiamo a chi ci segue che il titolo, salvo ripensamenti dell'ultimo minuto, dovrebbe vedere la luce solo ed esclusivamente su PlayStation 4.

via | DualShockers

  • shares
  • Mail