Blizzard in difficoltà con lo sviluppo del marketplace di Battle.Net

Dustin Browder, capo designer di StarCraft II, ha confessato a Eurogamer che i lavori sul marketplace interno di Battle.Net stanno procedendo in modo molto affannoso e potrebbero addirittura non portare a nessun risultato:

«Come potrete immaginare c'è un infinito numero di difficoltà che dobbiamo superare. Stiamo provando a risolvere i problemi. Non so come riusciremo a risolvere alcuni problemi riguardanti i diritti dei giocatori. Come possiamo proteggere i giocatori evitando che altri utenti "plagino" le mappe da loro create? Che regole stabiliranno il prezzo giusto da dare alle mappe? C'è proprio una tonnellata di roba da decidere»

E aggiunge poi, con un pizzico di amarezza:

«Il marketplace di Battle.Net è piuttosto distante dall'essere pronto per la pubblicazione. Abbiamo già cancellato interi giochi in passato. Warcraft Adventures non ce l'ha fatta a uscire, e parliamo di un gioco che era praticamente pronto. Ma ci stiamo lavorando veramente duro. Abbiamo un team dedicato. Ho speranza e fede nel successo del progetto, e siamo assolutamente impegnati a realizzarlo»

Il marketplace di Battle.Net è stato annunciato a inizio 2009, e dovrebbe permettere ai "modder" di StarCraft II e altri giochi futuri di pubblicare contenuti (mappe, espansioni, etc.) sia gratuiti che a pagamento.

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: