The Witcher 3: Wild Hunt - i nuovi screenshot smentiscono il downgrade grafico

Il video non compresso dei Game Awards 2014 ha rievocato il fantasma del downgrade della grafica. Ecco la risposta degli sviluppatori

Lo stress causato negli appassionati di GDR dai frequenti rinvii della data d'uscita di The Witcher 3: Wild Hunt sta alimentando le preoccupazioni di chi, osservando l'ultimo trailer a bassa risoluzione di "Elder Blood" pubblicato su YouTube dagli sviluppatori di CD Projekt, dubita sulla bontà del progetto e crede che il titolo subirà un downgrade grafico rispetto a quanto visto nei filmati slogamascella mostratici negli scorsi mesi.

Per rassicurare tutti coloro che attendono con impazienza l'uscita del suo gioco di ruolo a mondo aperto, Marcin Momot di CD Projekt ha così deciso di intervenire in prima persona per chiarire la situazione e spiegare il motivo della non eccelsa qualità dell'ultimo video di gioco facendosi aiutare anche da una serie di screenshot esplicativi che ben testimoniano il livello di dettaglio raggiunto dal team polacco nella rappresentazione degli scenari, dei personaggi e dei nemici.

Guarda le ultime immagini di gioco di The Witcher 3: Wild Hunt

The Witcher 3: Wild Hunt - galleria immagini

Approfondisci - The Witcher 3: Wild Hunt ha subito un downgrade grafico? CD Projekt risponde

"Credo che sia necessario chiarire la situazione. Purtroppo in questi giorni siamo incappati in un problema con YouTube e per questo il nostro ultimo video 'Elder Blood' aveva una compressione orribile. Naturalmente stiamo lavorando per risolvere questo problema e vi promettiamo di pubblicare quanto prima una versione del video con la più alta qualità possibile. Posso assicurarvi che non ci sarà nessun downgrade, guardo il gioco ogni giorno ed è fenomenale."

Nel lasciarvi alle immagini odierne e al video in alta definizione di The Witcher 3: Wild Hunt, ricordiamo a chi ci segue che l'ultima fatica ruolistica di CD Projekt arriverà il 19 maggio su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

via | Gamepur

  • shares
  • +1
  • Mail