The Legend of Zelda per Wii U: nuove informazioni da Shigeru Miyamoto sulla componente open-world

A detta di Miyamoto, la nuova avventura di Link sarà a dir poco rivoluzionaria

Nel corso di un'intervista concessa ad ABC News per augurarci buone feste e chiudere nel migliore dei modi un anno particolarmente felice per lui e per tutti i possessori di Wii U (grazie soprattutto a Mario Kart 8, Super Smash Bros. e Bayonetta 2), sua Nintendosità Shigeru Miyamoto ci ha offerto degli importanti aggiornamenti su The Legend of Zelda per Wii U e sulla componente a mondo aperto che caratterizzerà l'ambizioso progetto dell'ultima, attesissima avventura di Link:

"Una delle cose principali che volevamo fare era quella di riprendere il concept originario dei primi videogiochi di Zelda, avevamo in mente quel tipo di design e di mondi sandbox da esplorare liberamente. Per questo abbiamo riportato a Link il suo cavallo Epona, il suo arco e le sue frecce per permettergli di muoversi con maggiore libertà, volevamo dare agli utenti la possibilità di esplorare questo mondo meraviglioso scegliendo ciò che si vuol fare e quali direzioni prendere. Non posso parlare molto perchè il gioco è in pieno sviluppo, ma posso comunque dirvi che stiamo lavorando per offrirvi un gioco autenticamente open-world immerso in una dimensione che cambia e viene influenzata da ciò che si sceglie di fare."

The Legend of Zelda per Wii U - ecco i primi, emozionanti screenshot di gioco mostrati durante l'E3 2014

The Legend Of Zelda per Wii U: screenshot E3 2014

Stando a Miyamoto, quindi, il nuovo capitolo della saga fantasy di Zelda guarderà al passato per proiettarsi al futuro con un sistema di gioco ancora più profondo e capace di assecondare le decisioni assunte dagli utenti nel prosieguo dell'avventura.

A questo punto non ci rimane che attendere con impazienza che arrivi il giorno in cui Miyamoto e compagni decideranno di annunciare la data di lancio ufficiale di The Legend of Zelda per Wii U, anche se le ultime informazioni forniteci a tal riguardo da Nintendo ci inducono a guardare alla seconda metà del prossimo anno (e più precisamente alle festività natalizie del 2015) come al periodo più probabile per la commercializzazione di questo kolossal.

via | ABC News

  • shares
  • +1
  • Mail