Kingdom Come: Deliverance sarà pubblicato da Deep Silver - nuove immagini

Gli studi Warhorse pubblicano una nuova serie di immagini di Kingdom Come: Deliverance per festeggiare l'accordo di collaborazione siglato di recente con Deep Silver per pubblicare la versione retail del loro ambizioso gioco di ruolo a mondo aperto.

Il canovaccio narrativo steso dai Warhorse per dare forma alla trama di questo titolo ci offrirà una fedele rappresentazione della lotta dinastica iniziata nel 1403 da Sigismondo di Lussemburgo e da suo fratello Venceslao per salire al trono del Regno di Boemia. Nel 15° secolo immaginato dagli autori capitanati da Daniel Vávra, di conseguenza, non ci sarà spazio per draghi, troll e stregoni: il giovane eroe che dovremo impersonare, Henry, sarà infatti un "semplice" cavaliere chiamato a compiere un viaggio nei feudi di Sázava e Rataje nad Sázavou per lavare nel sangue il disonore causato dal brutale assassinio della sua famiglia. Per riuscire nell'impresa, l'impavido Henry dovrà così imparare a cavalcare, a combattere e a parlare come un vero gentiluomo per far valere le proprie ragioni.

Il sistema di gioco di Kingdom Come sarà quindi votato al realismo: i duelli con la spada saranno particolarmente cruenti e tecnici, con decine di opzioni di attacco, di schivate e di mosse elusive da compiere per spezzare la guardia dell'avversario di turno e sbilanciarlo prima di tentare di affondare la nostra lama nella parte più debole dell'armatura nemica. Le missioni più avanzate e le aree più pericolose della mappa di gioco, inoltre, metteranno alla prova le nostre abilità di spadaccino in scontri di gruppo con più nemici da affrontare contemporaneamente.

La commercializzazione di Kingdom Come: Deliverance è prevista nel 2017 su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

Kingdom Come: Deliverance - nuova video-dimostrazione sull'illuminazione ambientale

Aggiornamento del 29 dicembre 2015 - a cura di Michele Galluzzi

Nonostante la prolungata assenza mediatica degli studi Warhorse, il progetto di Kingdom Come: Deliverance procede a gonfie vele e sta cominciando ad assumere la sua forma definitiva, o almeno questa è l'impressione che l'utente di YouTube conosciuto con il nickname di Vlad4D ha avuto osservando il nuovo sistema di illuminazione dinamica introdotto dai designer polacchi nella versione Alpha del loro atteso gioco di ruolo a mondo aperto.

Il lancio di Kingdom Come: Deliverance dovrebbe avvenire nel corso del 2016 su PC, Mac OS, Linux/SteamOS e, in un secondo momento, su PlayStation 4 e Xbox One. La campagna principale dell'ultimo GDR degli studi Warhorse sarà proposta in tre atti, ciascuno comprensivo di nuova area di gioco da esplorare, di decine di missioni inedite da affrontare e di centinaia di armi e di elementi di equipaggiamento da sbloccare: complessivamente, l'avventura dovrebbe avere una longevità media di 70 ore e un'area di gioco tanto estesa quanto quella dell'intera mappa "generale" di The Elder Scrolls IV Oblivion, ma ovviamente con un livello di dettaglio ben maggiore e una superiore "densità" di luoghi da visitare, dai dungeon ai villaggi.

Kingdom Come: Deliverance - nuove immagini ambientali dalla fase Alpha

Articolo originario del 31 gennaio 2015 - a cura di Michele Galluzzi

Partecipando alla fase di Alpha testing di Kingdom Come: Deliverance, il curatore del fansite di Skyrim Andrew "Andy" Cull ci propone delle immagini di gioco inedite tratte dal prossimo GDR a mondo aperto degli studi Warhorse che testimoniano la bontà grafica e artistica del lavoro svolto dagli sviluppatori cechi nella rappresentazione a schermo delle ambientazioni che faranno da sfondo all'avventura.

In questi evocativi screenshot panoramici, il buon Andy Cull apre una finestra sulla dimensione medievale di questo action ruolistico che, grazie all'amore dimostrato dalle decine di migliaia di appassionati del genere che hanno aderito alla campagna di raccolta fondi promossa dai Warhorse, promette di offrirci la libertà esplorativa di Skyrim, il realismo narrativo delle ricostruzioni storiche più accurate e un gameplay incentrato sul combattimento simulativo con la spada, il tutto bagnato da un comparto tecnico incredibilmente avanzato e spinto dall'ultima versione del CryEngine.

Guarda le ultime, evocative immagini ambientali di Kingdom Come: Deliverance

Kingdom Come: Deliverance - galleria immagini

Approfondisci - Kingdom Come: Deliverance - nuovo video-diario di sviluppo sulla fase Alpha

Narrativamente parlando, il titolo offrirà una fedele rappresentazione della lotta dinastica intrapresa nel 1403 da Sigismondo di Lussemburgo e da suo fratello Venceslao per ambire al trono del Regno di Boemia. Il 15° secolo immaginato dal team di sviluppo europeo capitanato da Daniel Vávra, di conseguenza, non sarà popolato da draghi sputafuoco, da troll di caverna e da creature prese di peso dalla letteratura fantasy più ispirata, ma da personaggi fittizi che si muoveranno in un contesto storico ben delineato e aderente alla realtà: il giovane eroe che dovremo impersonare, Henry, sarà infatti un "semplice" cavaliere chiamato a compiere un viaggio nei feudi di Sázava e Rataje nad Sázavou per lavare nel sangue il disonore causato dal brutale assassinio della sua famiglia. Per riuscire nell'impresa, l'impavido Henry dovrà così imparare a cavalcare, a combattere e a parlare come un vero gentiluomo per far valere le proprie ragioni.

Data la complessità del titolo, la campagna principale sarà suddivisa in tre atti, ciascuno con una sua area esplorabile e il suo set di missioni secondarie da portare a termine per acquisire esperienza e fama per il proprio alter-ego: le dimensioni totali delle sezioni di mappa dei tre atti saranno analoghe a quelle della regione principale di Oblivion, ma con una varietà ben più elevata di dungeon, di villaggi e di regioni.

Prima di lasciarvi in compagnia delle immagini odierne, ci complimentiamo con Andy Cull per l'ottimo lavoro svolto e ricordiamo a chi ci segue che il lancio di Kingdom Come: Deliverance è previsto nella seconda metà del 2015 su PC, Mac OS, Linux e SteamOS, con le versioni PlayStation 4 e Xbox One previste in uscita in un secondo momento, si spera entro e non oltre i primi mesi del 2016.

via | Andrew Cull, pagina Flickr ufficiale

  • shares
  • +1
  • Mail