Terror of the Stratus: trapelano i primi dettagli di gioco

E' la prima volta che su queste pagine ci capita di menzionare Terror of the Stratus. In sviluppo presso Nudemaker (gli stessi dell'apprezzato Infinite Space), questo titolo, sotto l'attenta egida di Konami, vedrà commercialmente la luce giorno 8 Settembre su PSP, in quel Paese dei Balocchi che è il Giappone. Oggi, finalmente, trapelano alcuni dettagli relativi al gameplay.

Il gioco consterà sostanzialmente di due fasi, una d'attacco e una di difesa. Nella prima si atteggerà a mo' di sparatutto in terza persona, mentre in modalità difensiva ci troveremo dinanzi ad un action in 3D con visuale laterale. Ci rendiamo conto che tali descrizioni, tutt'altro che approfondite, non risolvono la questione, ma ci dicono molto almeno riguardo al genere d'appartenenza.

Terror of the Stratus sarà ambientato nel 2058, in una Tokyo Imperiale decisamente futuristica. Il genere umano, però, rischia seriamente l'estinzione a causa di una minaccia aliena. Nei panni di un membro della Task Force 6, dovremo sicuramente sventare la fine della nostra razza. La particolarità è che questa unità speciale si serve di un mecha di nome Arabaki, i cui piloti riescono a comandarlo tramite delle connessioni nervose.