Wii U: ogni publisher metterà a disposizione la propria rete per giocare online

Wii U non riprodurrà DVD e Blu-Ray
Nintendo lascerà ai publisher di terze parti l'onere di creare infrastrutture di rete per il gioco multiplayer su Wii U. A rivelarlo dalle pagine di Forbes è il presidente di Nintendo of America, Reggie Fils-Aime.

«Abbiamo detto che Wii U avrà un'esperienza online estremamente robusta. Ci saranno altri publisher che ne parleranno, e dalla nostra prospettiva crediamo sia molto più interessante che queste informazioni vengano dai publisher più che da noi. Abbiamo visto cos'hanno fatto i nostri concorrenti, e ci siamo resi conto che abbiamo bisogno di fare di più online. Per Wii quel che stiamo facendo è creare un sistema molto flessibile che permetterà i migliori approcci che verranno gestiti dai publisher»

Ci chiediamo come possa funzionare un sistema del genere. Ad esempio: saremo costretti ad avere una lista amici per i giochi Activision, un'altra per i giochi Electronic Arts, un'altra per i giochi Ubisoft, e via dicendo? Senza una centralizzazione in stile Xbox Live o PlayStation Network come possono funzionare certi meccanismi? Aspettiamo di saperne di più per giudicare.

  • shares
  • Mail
23 commenti Aggiorna
Ordina: