Il CEO di Electronic Arts: "la quota di mercato delle console sta calando, ma Wii U arriva al momento giusto"


La quota di mercato delle console sta calando vistosamente. A dirlo è John Riccitiello, CEO di Electronic Arts. Dalle pagine di IndustryGamers ha dichiarato:

«Nel 2000 le console rappresentavano l'80% dell'industria. Oggi le console sono il 40% dell'industria videoludica, quindi cosa abbiamo in realtà? Abbiamo una nuova piattaforma hardware ogni sulla quale facciamo uscire nuovo software ogni 90 giorni. La nostra piattaforma che sta crescendo più velocemente è iPad, che 18 mesi fa nemmeno esisteva»

Riccitiello sostiene poi che il classico modello "cinque anni di ciclo vitale" per ogni piattaforma è ormai sorpassato, e che nel futuro l'hardware sarà principalmente spinto da esperienze sociali e gioco cross-platform, più che dalla grafica:

«Direi che una delle cose meno interessanti dell'industria videoludica era che ogni cinque anni tutti facevano uscire una nuova console o piattaforma più o meno nello stesso momento, con più o meno le stesse caratteristiche e servizi... Ma non è un modo particolarmente intelligente di mandare avanti l'industria... gonfia l'investimento nella tecnologia di cui poi si pagano le conseguenze»

Ha però aspettative positive per il nuovo Wii U:

«Nintendo sta facendo uscire una nuova piattaforma che riunisce insieme alcune delle cose che stiamo imparando dai nuovi media e dalle nuove piattaforme come iPad, integrandole con una console. È il momento perfetto per lanciare Wii U nell'industria»

Wii U arriverà sul mercato entro il 2012, forse la prossima primavera.

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: