L'angolo della nostalgia: DragonNinja

L'angolo della nostalgia: Dragon Ninja

Alzi la mano chi non ricorda DragonNinja, il titolo che abbiamo scelto questa settimana per il nostro abituale angolo della nostalgia domenicale. Per tornare davanti a questo titolo, occorre fare un salto negli anni fino al 1988, anno in cui Data East lo sviluppò come chiara risposta a Double Dragon, altro picchiaduro a scorrimento famosissimo all'epoca.

Conosciuto anche come Bad Dudes Vs. DragonNinja, il gioco di cui ci occupiamo oggi vedeva una storia in cui il presidente degli Stati Uniti, tale Ronnie (Ronald Reagan) veniva rapito da un clan ninja chiamato DragonNinja. Il giocatore si trovava così nei panni di Striker e Blade, due bad dudes per l'appunto, intenzionati a suonarle di santa ragione a tutto il DragonNinja per salvare il presidente. Numerosi erano i riferimenti del gioco alla cultura dell'epoca, nonché ad altri generi d'intrattenimento, e viceversa: basti pensare che il cabinato di DragonNinja appare anche in Robocop 2.

Sviluppato come dicevamo nel 1988, DragonNinja arrivò dalla piattaforma arcade anche su Amiga, Amstrad CPC, Apple II, Atari ST, Commodore 64, DOS, NES e ZX Spectrum. Proprio alla solita versione Amiga è dedicato il nostro consueto longplay, che potete trovare dopo il break.