Il film di Uncharted riparte da zero col nuovo regista Neil Burger

Uncharted 3: Drake’s Deception - galleria immagini

Avete presente tutto quanto detto finora sul film di Uncharted? Bene, rimuovete tutto, perché dopo l'abbandono del regista David O. Russell e Mark Wahlberg il nuovo regista ha intenzione di ripartire da zero: è quanto affermato da Neil Burger (Limitless, The Illusionist) ai microfoni di Joystiq, che lo ha intercettato in quel di San Diego in occasione del Comic-Con.

Ecco le parole di Burger:

"Sto riscrivendo lo script dall'inizio, come se partissimo solo ora. Amo il gioco, è grande, e credo sia un ottimo inizio per un film perché è così cinematografico. Il personaggio di Nate è quello che mi piace in particolare perché è un tipo coraggioso che vive grazie alla sua arguzia, e che è capace di tutto. Non ha paura ed è determinatissimo ad andare in fondo a ogni cosa. Ho lavorato a questo tipo di personaggio ed è un grande personaggio per il film."

Parlando invece del protagonista, Burger ha detto di voler prima finire lo screenplay, per poi passare alla fase in cui si cerca la classica persona giusta al momento giusto per il ruolo preparato, senza escludere un possibile ritorno in lizza di Nathan Fillion.

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: