Angry Birds in procinto di far fruttare oltre un miliardo di dollari?


Che Angry Birds fosse oramai divenuto un vero e proprio fenomeno all'interno del settore era cosa nota più o meno a tutti. Ma se vi dicessimo che rischia addirittura di far fruttare circa 1,2 miliardi di dollari allo sviluppatore Rovio? Sì, avete capito bene: oltre un miliardo di dollari (via Gamasutra)! Cifre da capogiro, che rimbombano con ancora più veemenza in un periodo come quello attuale.

E dato che al momento si parla di analisi e di solite "fonti vicine, anonime e ben informate", l'immancabile Michael Pachter non poteva certo esimersi dal dire la sua a riguardo. A quanto pare, stando alle parole di Pachter, le tre compagnia in lizza per l'acquisizione sarebbero Disney, Zynga ed Electronic Arts. "Disney potrebbe farci un parco a tema oppure un film", rileva l'analista di Wedbush, che aggiunge: "Zynga potrebbe prenderlo e servirsene su FarmVille".

Ma a prescindere dalle trattative presenti o future, Rovio sembra essere abbastanza cosciente del potenziale di cui dispone. La compagnia prevede infatti che un lancio in Cina potrebbe far registrare più di 100 milioni di dowloand. Insomma, dopo FarmVille, ecco un altro di quei successi totalmente inattesi che si impongono prepotentemente sulla scena videoludica. Se non altro, c'è da riflettere.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: