Super Pixel Bros.: ricreato su uno schermo con soli 64 pixel il primo Super Mario Bros. (immagini e video)

In ricordo dei cari, vecchi tempi in cui la fervida immaginazione di un bambino era il più importante motore grafico di un videogioco, il modder e programmatore amatoriale Brad Slattery ha realizzato una straordinaria versione minimalista di Super Mario Bros. che differisce dalle altre per un semplice aspetto: nel progetto visionario di Brad, l'idraulico baffuto di Nintendo assume l'aspetto di un quadrato arancione!

Strutturato sulla base di una console portatile "nuda" ideata da zero e costruita per l'occasione dallo stesso Slattery, Super Pixel Bros. utilizza uno schermo composto da 8 grandi LED per lato che ricrea i vari livelli del platform capolavoro di Miyamoto con una fedeltà insolitamente alta considerando le evidenti limitazioni tecnologiche di un progetto che, tra sistema operativo della console, gioco vero e proprio e convertitore di livelli (già, c'è anche un convertitore di livelli!), occupa meno di 1Mb di spazio in un chip recuperato da chissà quale bambolotto parlante.

Senza inalberarci nella spiegazione del gameplay di questa atipica rivisitazione amatoriale di Super Mario Bros., lasciamo parlare per noi direttamente le immagini del progetto che troverete dopo la pausa e il video dimostrativo che campeggia in tutto il suo splendore pixelloso ad inizio articolo.

Super Pixel Bros.: galleria immagini