Assassin's Creed: Ubisoft vuole il film tutto per sé


Siete al corrente dell'idea di far varcare la soglia del cinema alla serie Assassin's Creed, no? Bene, a quanto pare il discorso è molto più complesso. Oppure è molto più semplice. La realtà è che Sony Pictures e Ubisoft pare abbiano raggiunto un accordo che, a conti fatti, soddisferebbe solo una delle due parti, ossia lo studio francese. (via D'toid)

Sony lamenta un eccesso di pretese sullo sviluppo del progetto da parte di Ubisoft, condizioni che, a quanto pare, non è disposta ad accettare - tanto che qualcuno è arrivato ad affermare che l'accordo preso tra le due compagnie sia stato solo un inutile spreco d'inchiostro. Tali richieste sembra abbiano in precedenza allontanato anche altre major come DreamWorks, Warner Bros. e Universal.

A detta di alcuni insider, Ubisoft vorrebbe scongiurare risultati come quelli visti in Prince of Persia (quello con Jake Gyllenhaal), garantendo una certa fedeltà all'opera originale. Se così fosse, beh, per quanto ci riguarda avrebbero tutto il nostro appoggio. Ma sappiamo bene anche che non è mai o tutto bianco o tutto nero. Di conseguenza è evidente che lo sforzo di "proteggere" la saga di Assassin's Creed stia minando una possibile trasposizione cinematografica. Forse scopriremo col tempo in che misura bisognerà suddividere le "colpe".

  • shares
  • +1
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: