Escape Plan: nuova video-intervista agli sviluppatori con scene di gioco inedite

Invitato dai gestori del PlayStation Blog statunitense, il produttore di Escape Plan Matt Morton ha spiegato i motivi che hanno spinto gli artisti di SCE Santa Monica a scegliere il bianco e nero per rappresentare il mondo di gioco e, così come potete ammirare nel video che campeggia ad inizio articolo, ha illustrato le peculiarità delle meccaniche di gioco del suo atipico platform "noir" per PS Vita.

Se nel caso della componente artistica il buon Morton non fa che confermare la sensazione percepita da quasi tutti gli appassionati e dagli addetti al settore sin dalla presentazione del titolo, e cioè che la scelta di puntare tutto sul bianco e nero è stata dettata dalla volontà degli sviluppatori di amplificare l'effetto nostalgia nella comunità di videogiocatori di lungo corso, dal punto di vista del gameplay spicciolo la cosa si fa più complessa: sempre dal produttore degli SCE Santa Monica apprendiamo infatti che il fragile Lil e il tozzo Laarg (i due protagonisti dell'avventura) potranno sfruttare a proprio vantaggio la loro differente costituzione fisica per ingegnarsi in mille modi diversi a trovare una via di fuga sicura dalle diaboliche stanze del complesso industriale in cui sono stati rinchiusi.

Nel lasciarvi al video di cui sopra, perciò, vi ricordiamo che Escape Plan sarà commercializzato nel corso del 2012 in esclusiva su PS Vita.

Escape Plan: galleria immagini

Escape Plan: galleria immagini
Escape Plan: galleria immagini
Escape Plan: galleria immagini
Escape Plan: galleria immagini