Kinect si evolve su PC in video

Dai colleghi e amici di Gadgetblog apprendiamo le ultime mosse compiute da Microsoft per portare il progetto di Kinect a un nuovo stadio di sviluppo che comprenda, in futuro, la totale integrazione con l'ambiente PC e con il mondo delle professioni così come è possibile ammirare nell'evocativo filmato mostratovi ad inizio articolo.

Nell'attesa che il rapporto di collaborazione siglato di recente con 200 aziende produca i suoi primi frutti, la multinazionale di Redmond sta infatti lavorando a una revisione completa del firmware della sua "telecamera delle meraviglie" affinchè gli occhi elettronici della periferica riescano a percepire la presenza e il movimento di oggetti tridimensionali posti a soli 50 centimetri di distanza: una volta abbattuto il muro invisibile che ad oggi non consente agli utenti Xbox 360 di interagire con Kinect negli spazi ridotti, la strada intrapresa da chi si accingerà a utilizzare il kit di sviluppo su PC per creare gli applicativi più disparati non potrà che essere in discesa.

Consapevole di questo immenso potenziale, la stessa Microsoft ha saggiamente deciso di attrarre investitori e programmatori da tutto il mondo con 20.000 dollari di incentivi da destinare ai dieci soggetti che presenteranno, da qui al 2012, le idee più originali e i software più innovativi. A prescindere dal successo o dall'insuccesso dell'importante iniziativa promossa e portata avanti dalle alte sfere di M$ per rivoluzionare il mondo dell'intrattenimento e del lavoro, nel nostro piccolo ci chiediamo se le accresciute potenzialità di Kinect avranno delle ricadute anche in ambito videoludico come, ad esempio, nel rilevamento del movimento degli occhi o, meglio ancora, delle singole dita.