L'easter egg che non t'aspetti: Skyrim comprende la mappa di tutto il continente di Tamriel

Tra i filmati realizzati negli anni scorsi dagli appassionati di Oblivion, i più simpatici erano quelli in cui gli utenti, armati di una sana dose di pazienza e di qualche buona riga di comando, cercavano di superare i confini di Cyrodiil per raggiungere le regioni limitrofe del continente di Tamriel (riuscendoci, tra l'altro). Un "viaggio" simile, stavolta con Skyrim, è stato intrapreso di recente da alcuni novelli Marco Polo utilizzando il codice noclip (attivabile solo su PC) per annullare le barriere invisibili che delimitano l'area di gioco: i primi che si sono lanciati in questa folle impresa senza sapere cosa avrebbero trovato "dall'altro lato" saranno saltati sulla sedia nel constatare che gli sviluppatori, senza dire nulla, oltre alla regione di Skyrim hanno realizzato la mappa di gran parte del continente di Tamriel.

Seppur senza vegetazione, mappate con texture a bassa risoluzone e con dimensioni fuori scala, molte delle regioni del continente immaginario di Tamriel (nella fattispecie, l'area colorata di verde in questa immagine) vengono infatti rappresentate con la loro orografia originaria e, nel caso specifico della Città Imperiale al centro di Cyrodiil, persino con il modello stilizzato della Torre Bianca.

Lo sforzo compiuto da Bethesda, oggettivamente, va ben oltre il semplice easter egg e a ben vedere potrebbe rappresentare anche la "base" per dei futuri contenuti aggiuntivi, ma anche un "regalo" a tutti coloro che in futuro vorranno cimentarsi con l'editor di The Elder Scrolls V: Skyrim per creare mod amatoriali o conversioni totali dedicate ai precedenti episodi della saga.

The Elder Scrolls V: Skyrim - galleria immagini