Assassin's Creed Syndicate non avrà multiplayer

Ubisoft Quebec conferma: il nuovo capitolo di Assassin's Creed non avrà modalità multiplayer per permettere agli sviluppatori di evolverne le meccaniche open-world in singolo e il sistema di combattimento

Il recente annuncio di Assassin's Creed Syndicate sta spingendo più di un appassionato a chiedersi quale direzione stia prendendo la nota serie di Ubisoft. La triste vicenda dei bug di lancio di Assassin's Creed Unity, in particolar modo, continua a riecheggiare tra i fan come un fastidioso ronzio che rischia di danneggiare l'immagine della saga e il lavoro che stanno portando avanti gli autori di Ubisoft Quebec nello sviluppo di questo ambizioso adventure a mondo aperto ambientato nella Londra vittoriana. Quali innovazioni accompagneranno il sistema di combattimento? Quanto spazio verrà sottratto alla narrazione singleplayer dalle sfide in rete e dalle modalità cooperative?

Per charire la natura di questo progetto e anticipare alcuni degli interventi compiuti dagli studios canadesi per evolvere la serie, il direttore creativo Marc-Alexis Cote e il produttore esecutivo Francois Pelland hanno così deciso di spiegare ai colleghi di Gamespot che la prima, grande novità del titolo sarà rappresentata dalla totale assenza di modalità multiplayer.

"Abbiamo deciso di abbandonare ogni elemento multiplayer perchè vogliamo ritornare alle origini e riportare la serie sulla retta via, per questo tutti e nove gli studios di Ubisoft che stanno lavorando a Syndicate sono concentrati solo ed esclusivamente sull'esperienza singleplayer."

"Due anni e mezzo fa decidemmo di abbracciare un'ambientazione come quella della Londra vittoriana del 1868, e sin dalle primissime fasi del processo creativo capimmo che bisognava adottare un approccio più reattivo e fluido per il sistema di combattimento e i frangenti open-world: solo rimanendo in una dimensione di gioco prettamente singleplayer avremmo potuto evolvere le dinamiche di gioco e permettervi, ad esempio, di guidare i veicoli che troverete per strada o di muovervi agilmente in uno scontro corpo a corpo con nemici muniti di coltello. Certo, ci sono anche delle ragioni di natura tecnica dietro alla scelta di accantonare il multiplayer e le modalità cooperative, ma la nostra ragione principale era ed è quella di dare forma a un'avventura complessa e ricca di sfaccettature."

Assassin's Creed Syndicate sarà disponibile a partire dal 23 ottobre. Esattamente come per Unity e in ragione della decisione assunta di recente dai vertici di Ubisoft di abbandonare le piattaforme della scorsa generazione, il titolo rimarrà un'esclusiva current-gen e, di conseguenza, verrà proposto solo su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

via | Gamespot

  • shares
  • +1
  • Mail