Konami punta al mercato mobile, Pro Evolution Soccer è salvo

Konami si dedicherà al mercato mobile per i nuovi sviluppi, ma fortunatamente PES non sembra in discussione.

pes-2015-002jpg

Il terremoto in casa Konami ancora in svolgimento sembra avere i suoi primi effetti ufficiali: ad annunciarli è il CEO Hideki Hayakawa, che ai microfoni di Nikkei ha confermato quella che sarà la politica che il publisher giapponese intenderà adottare nei prossimi tempi.

Nel dettaglio, Hayakawa ha parlato di come Konami si concentrerà sul mercato mobile, ritenendolo "il futuro del gaming": la decisione porterà le piattaforme portatili a diventare quelle principali per i nuovi giochi in arrivo.

Allo stato attuale delle cose, non è chiaro come tutto questo avrà impatto sui futuri titoli targati Konami, soprattutto a quelli appartenenti a serie di lungo corso come Pro Evolution Soccer, simulazione calcistica da anni in arrivo puntualmente su PC e console.

A dare qualche indicazione in merito, fortunatamente rassicuranti, è stato il Product Manager europeo Adam Bhatti, che attraverso Twitter ha annunciato la salvezza della serie PES:

  • shares
  • +1
  • Mail