Fallout 4: la companion app Pip-Boy è disponibile su iOS e Android

L'attesa degli appassionati di GDR a mondo aperto per il lancio di Fallout 4 sta diventando sempre più snervante, e così i vertici di Bethesda decidono saggiamente di tenere occupati i propri fans anticipando la pubblicazione su iOS e Android della companion app ufficiale, Fallout Pip-Boy.

L'applicazione, completamente gratuita e compatibile con tutti i principali tablet e smartphone con la mela di Cupertino e il robottino di Mountain View, andrà a interagire con il gioco "maggiore" una volta che quest'ultimo sarà disponibile su PC e console ma già adesso, attraverso una demo interattiva, ci permette di familiarizzare con l'interfaccia del computer portatile dell'eroe del Vault 111: tra le funzioni proposteci troviamo il menu di selezione dei perk legati alle abilità S.P.E.C.I.A.L., la mappa della Zona Contaminata di Boston (scremata dei suoi punti di interesse, ovviamente) e l'emulatore del lettore di olonastri con il mini-gioco Atomic Command.

fallout-4-pip-boy-companion-app.jpg


    Vault-Tec e RobCo Industries presentano Pip-Boy, l'elaboratore personale di informazioni più immediato e avanzato d'America.

  • CREARE UN LEGAME ELETTRONICO
  • Questa app permette al tuo dispositivo portatile di interagire con Fallout 4 su Xbox One, PlayStation 4 o PC. Ti trovi lontano dalla tua piattaforma di gioco? Nessun problema! Il Pip-Boy memorizza il tuo stato e ti permette di accedere ai dati ovunque tu sia.

  • SINCRONIZZATO CON IL TUO TERMINALE
  • Migliora la tua vita integrandola completamente in Fallout 4. Controlla statistiche, inventario, mappa, radio e gioca ai titoli per olonastro nella tua applicazione Pip-Boy.

  • MINIGIOCHI
  • Grazie a una tecnologia di emulazione rivoluzionaria, puoi giocare ai tuoi titoli per olonastro sul Pip-Boy. Atomic Command incluso gratuitamente!

  • PROGETTATO SU MISURA PER TE
  • Progettato per i nuovi abitanti del Vault e per i veterani della Zona Contaminata!

  • COMPATIBILITÀ CON FALLOUT 4 PIP-BOY EDITION
  • Hai acquistato Fallout 4 Pip-Boy Edition per la tua piattaforma di gioco preferita? Inserisci il tuo smartphone per un'esperienza con il Pip-Boy completa!

Per poter sfruttare tutte le caratteristiche della companion app di Fallout 4 bisognerà attendere l'uscita del kolossal sci-fi di Bethesda che, come sapranno ormai anche i robot da cucina in saldo dal vostro rivenditore di elettrodomestici di fiducia, è prevista per il 10 novembre su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

via | Fallout Pip-Boy, companion app ufficiale: iTunes (versione iOS), Google Play (versione Android)

Fallout 4: nuove info dagli sviluppatori su grafica, longevità, meteo dinamico e companion

Articolo originario del 20 giugno 2015 - a cura di Michele Galluzzi

Fallout 4 (25)

Le grida di giubilo degli appassionati di GDR a mondo aperto che hanno fatto da colonna sonora alla presentazione di Fallout 4 durante la conferenza E3 di Bethesda hanno indotto il direttore del progetto, Todd Howard, a concludere l'evento losangelino rilasciando un'intervista ricca di dettagli e di retroscena ai colleghi di Gamespot.

Il primo aspetto affrontato dal buon Howard, naturalmente, non poteva che riguardare la grafica e le critiche mosse da coloro che, specie prima della conferenza E3 di Bethesda, hanno giudicato negativamente il comparto tecnico del titolo:

"La grafica conta molto in un videogioco moderno, ma quando si vuole contribuire all'evoluzione di un intero genere e ci si impegna a realizzare titoli tanto vasti quanto i giochi di ruolo di Bethesda, beh, in questo caso ci sono necessariamente da tenere in considerazione altri aspetti, oltre alla grafica. Per il comparto tecnico di un progetto come Fallout 4, ad esempio, anche la memoria è importante. Solo gestendo la memoria di sistema in modo tale da consentire il caricamento in streaming di immense regioni esplorabili con migliaia di elementi dinamici soggetti alla fisica e all'IA possiamo dare credibilità ai nostri mondi di gioco e regalare all'utente un'esperienza realistica."

Nel novero di interventi compiuti dagli sviluppatori di Bethesda Softworks per dare forma a una dimensione di gioco compiutamente next-gen, Todd Howard cita a titolo di esempio la spaventosa longevità dell'avventura principale e delle attività secondarie (400 ore in totale), l'adozione di un complesso sistema meteorologico che modificherà in maniera dinamica il clima (producendo fulmini globulari, piogge acide e tempeste di sabbia radioattiva) e la possibilità, da parte dell'utente, di sfruttare le abilità specifiche dei companion (come il docile pastore tedesco del video d'annuncio e il maggiordomo Codsworth) alternandoli durante tutta l'avventura.

Tutto questo e - si spera - molto altro ci attende per il 10 novembre di quest'anno, ossia per il giorno in cui saremo finalmente in grado di immergerci nella dimensione post-apocalittica di Fallout 4 su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

via | Gamespot

  • shares
  • Mail